LINKS

Cromohs


Cyber Review of Modern Historiography, rivista elettronica di storiografia moderna


Giunta storica nazionale


L' organismo nazionale che coordina l'attività degli istituti e degli enti di ricerca storica italiani.


Clioh-world


Nato dall'evoluzione di precedenti progetti (Clioh, Cliohnet, Cliohnet2, Cliohres), è un progetto a lasrga scala realizzato da una rete di centri di ricerca europei della rete ETCS e finalizzato all'innovazione nello studio e nell'insegnamento della storia in Europa


>> Altri Links

<< indietro

Dettagli Angelo Massafra

Dati Personali
Nome e cognome: Angelo Massafra
Email: angelo.massafra@fastwebnet.it
Indirizzo di lavoro: dipartimento di Scienze Storiche e Sociali, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Bari, Palazzo Ateneo, 70121 bari
Telefono di lavoro: 080/5714402
Posizione lavorativa: professore ordinario

Università
Università degli Studi di BARI

Dipartimento
Scienze Storiche e Sociali

Pubblicazioni
Elenco delle principali pubblicazioni

1) F.S.Nitti, Inchiesta sulle condizioni dei contadini in Basilicata e in Calabria, a cura di A. Massafra e P. Villani, Bari, Laterza, 1968.
2) A. Massafra, Fisco e baroni nel Regno di Napoli alla fine del XVIII secolo, in Studi storici in onore di Gabriele Pepe, Bari, Dedalo, 1969, pp. 625-675.
3) A. Massafra, Un probleme ouvert à la recherche: la crise du baronnage napolitain à la fin du XVIII siecle, in L''abolition de la féodalité dans le monde occidentale, - Paris, ed. du CNRS, 1971, vol. I, pp. 245-262 e vol. II, pp. 669-684.
4) A. Massafra, Le carte feudali del Regno di Napoli alla fine del XVIII secolo, in Problemi e ricerche per l’atlante storico italiano dell’Età moderna (Gargnano, 27-29 settembre 1968), a cura di M. Berengo, Firenze, Sansoni, pp. 26-35 e 41-44;
5) A. Massafra, Giurisdizione feudale e rendita fondiaria nel Settecento napoletano: un contributo alla ricerca, in "Quaderni storici", n.19, 1972, pp. 187-252.
6) A. Massafra (in collaborazione con L. Masella), Elementi di storia del paesaggio agrario di Terra di Bari nei secoli XVIII e XIX , in Studio per un paesistico del comprensorio dei trulli e delle grotte, Bari, G. Laterza, 1973, pp. 301-320;
7) A. Massafra, Europa e colonie americane tra feudalesimo e capitalismo, in “Quaderni storici”, n. 25, 1974, pp. 253-264;
8) A. Massafra, Mercato e valori fondiari in Terra di Bari nella seconda metà del XVIII secolo, in Economia e classi sociali in Puglia nell''età moderna, a cura di P. Villani, Napoli, Guida, 1976, pp. 87-112;
9) A. Massafra, Economia e società nel Settecento e Dal decennio francese all''Unità, In Storia della Puglia, a cura di G. Musca, Bari, Adda, 1979, vol. II, pp. 77-94 e 113-135;
10) A. Massafra, Introduzione e Orientamenti colturali, rapporti produttivi e consumi alimentari nelle campagne molisane fra la metà del Settecento e l''Unità, in Problemi di storia delle campagne meridionali nell''età moderna e contemporanea a cura di A. Massafra, Bari, Dedalo, 1981, pp. V-VIII e 374-451;
11) A. Massafra. Infrastrutture e sviluppo: la rete viaria provinciale in Puglia dalla Restaurazione agli anni ''30 in Atti del 3° Convegno di studi sulla Puglia nel Risorgimento, Bari, Bracciodieta, 1983, pp. 433-480.
12) A. Massafra, Equilibri territoriali, assetti produttivi e mercato in Capitanata nella prima metà dell''0ttocento, in Produzione, mercato e classi sociali nella Capitanata moderna e contemporanea, a cura di A. Massafra, Foggia, Amministrazione provinciale, 1984, pp. 5-56.
13) A. Massafra, Campagne e territorio nel Mezzogiorno fra Settecento e Ottocento, Bari, Dedalo, 1984, pp. 320;
14) A. Massafra, Strade e territorio, in La Puglia, a cura di F. Guglielmelli, Milano, Event, 1987, pp. 17-36;
15) A. Massafra, Déséquilibres régionaux et réseaux de transports en Italie méridionale du milieu du XVIIIe siècle à l''Unité, in "Annales E.S.C.", a. 1988, n° 5, pp. 1O45- 1O8O ;
16) A. Massafra, Il Mezzogiorno preunitario. Economia, società, istituzioni, Bari, Dedalo, 1988. Ivi, Prefazione e Le ragioni di una proposta, pp. 1-26;
17) A. Massafra, Microfondi e borghi rurali nel Mezzogiorno (in collaborazione con S. Russo), in Storia dell''agricoltura italiana contemporanea, vol. I, Spazi e paesaggi, Venezia, Marsilio , 1988,pp. 181-228;
18) A. Massafra, Terra di Bari nei secoli XVI e XVII, in G. Galasso e R. Romeo (a cura di), Storia del Mezzogiorno, vol. VI, Le province, Napoli, Edizioni del Sole, 1989, pp. 519-587;
19) A. Massafra, Rete viaria e dinamiche territoriali nel Mezzogiorno d''Italia tra la seconda metà del XVIII e l''inizio del XX secolo, in F. Lomonaco (a cura di), Cultura, società e potere. Studi in onore di G. Giarrizzo, Napoli, Morano, 1990, pp. 131-2O9;
20) A. Massafra, Terra di Bari dal Settecento all''Unità, in G. Galasso- R. Romeo, Storia del Mezzogiorno, vol. XV, Regioni e province nell''Unità d''Italia, Napoli-Roma, Edizioni del Sole, 1990, pp. 551-6O5;
21) A. Massafra, Gli spazi regionali nel Mezzogiorno contemporaneo, in "Società e Storia", n°49, luglio-settembre 1990, pp. 653-656;
22) A. Massafra, Ceti e professioni a Bari nell''antico regime, in A. Massafra-F. Tateo (a cura di), Storia di Bari, vol. III, L''antico regime, tomo I, Bari, ed. Laterza, 1992, pp. 5-77;
23) A. Massafra, Introduzione a DE CASTRO A. - CARITO G., Le masserie dell''agro di Brindisi dal latifondo alla riforma, Brindisi, Biblioteca arcivescovile "A. De Leo", 1993, pp. 11-48;
24) A. Massafra, Una città di frontiera nella crisi dell''Antico Regime. Note su Bitonto e Terra di Bari tra Sette e Ottocento, in Cultura e società in Puglia e a Bitonto nel sec. XVIII, a cura di Stefano Milillo, Ed. Centro Ricerche di storia e arte bitontina, Bitonto, 1994, vol. II, pp. 313-32;
25) A. Massafra, Produzione, commercio e infrastrutture nel decollo di Bari, in F. Tateo (a cura di), Storia di Bari, L''Ottocento, Bari, Laterza, 1994, pp. 93-161;
26) A. Massafra, Una stagione di studi sulla feudalità nel Regno di Napoli, in P. Macry- A. Massafra, Fra storia e storiografia. Studi in onore di Pasquale Villani. Bologna, Mulino, 1994, pp. 1O3-129;
27) A. Massafra, Tra storia e storiografia: teorie e pratiche della democrazia nella Rivoluzione Francese, in "Accademia pugliese delle Scienze", anno 1991. "Atti e relazioni", vol XLVIII, Tomo I (Classe di Scienze morali), Fasano, Grafischena, 1995, pp. 91-112;
28) A. Massafra, Strumenti di ricerca, Banche dati e informazioni agli utenti: molte speranze e qualche proposta, in D. Porcaro Massafra, (a cura di), Strumenti di gestione e di ricerca degli Archivi italiani. Atti delle giornate di studio (Molfetta, 9-10 dicembre 1994), Bari, G. Laterza, 1996, pp. 1O3-114;
29) A. Massafra, Società e territorio in Terra di Bari e Capitanata fra Cinque e Settecento, in Atlante del Barocco in Italia, diretto da M. Fagiolo, Puglia - I, Terra di Bari e Capitanata, Roma, De Luca, 1996, pp. 9-18;
30) E. Fasano- A. Massafra, Un Atlante storico che non si fece, ma..., in E. Iachello- B. Salvemini, Per un Atlante storico del Mezzogiorno e della Sicilia in età moderna , Napoli, Liguori, 1998, pp. 123-139;
31) A. Massafra, Nobiltà e feudo nel Mezzogiorno d''Italia in età moderna e contemporanea: i Dentice di Frasso e il loro archivio, in D. Porcaro-Massafra ( a cura di), Archivi di principi e di comunità. Fonti per la storia di S. Vito dei Normanni, Bari, Edipuglia, 1998, pp. 129-147;
32) A. Massafra, Gerarchie territoriali, funzioni urbane e costruzione dello spazio regionale , in A. Massafra-B. Salvemini, Storia della Puglia, vol. IV, Bari, Laterza, 1999, pp. 29-59;
33) A. Massafra, Recenti studi sulla Capitanata tra metà Settecento e primi decenni dell''Ottocento,: considerazioni e temi per una discussione,, in F. Mercurio (a cura di), Daunia felix .Società, economia e territorio nel XVIII secolo, Foggia, Grenzi ed., 2OOO, pp. 9-38;
34) A. Massafra, La storia dal Medioevo all''Età contemporanea, in F. TATEO (a cura di), Cinquant''anni di ricerca e di didattica della Facoltà di Lettere e Filosofia, Bari, Laterza, 1999, pp. 133-143;
35) A. Massafra, Società, elites e territorio in Puglia fra Sette e Ottocento, in C. Gelao (a cura di), La Puglia al tempo dei Borbone, Bari, Adda ed., 2OOO, pp. 1-26;
36) A. Massafra, Tra storiografia e politica: note su un anno di celebrazioni del bicentenario della Repubblica napoletana del 1799; in S. Russo (a cura di), La Capitanata nel 1799, Foggia, Grenzi ed., 2OOO, pp. 9-21;
37) A. Massafra, Note sulla geografia feudale del Regno di Napoli alla fine del XVIII secolo, in G. Giarrizzo-E: Iachello, Le mappe della storia. Proposte per una cartografia del Mezzogiorno e della Sicilia in Età moderna, Milano, Angeli , 2002, pp.11-32;
38) A. Massafra: Il “laboratorio” dell''Atlante storico italiano: un bilancio ancora aperto. In Religione, cultura e politica nell''Europa dell''Età moderna, cura di C. Ossola, M. Verga e M.A. Visceglia, Firenze, Olschki. 2003, pp. 41-76;
39) A. Massafra, Note introduttive su L. Pepe, uomo e studioso: qualche ipotesi su ulteriori percorsi di ricerca, in Per Ludovico Pepe, storico della società pugliese nel centenario della morte, Manduria, Lacaita, 2003, pp. 19-33.
40) A. Massafra, Note sulla geografia feudale della Capitanata in Età moderna, in
S. Russo (a cura di ) La Capitanata in età moderna. Ricerche.Foggia, Grenzi, 2004, pp. 18-48;
41)A. Massafra-B. Salvemini, Storia della Puglia, Bari, Laterza, 2005, 2 tomi;
42)A. Massafra, Note su una recente stagione di studi sul Mezzogiorno in Età moderna e contemporanea, in E. Iachello (a cura di), Il mestiere dello storico. Generazioni a confronto, Palermo, Epos, 2007. pp. 69-98;
43) A. Massafra, La signoria dei Gonzaga, duchi di Guastalla, nel Regno di Napoli tra XVI e XVII sec.: un quadro d’insieme e prime valutazioni, in A. Spagnoletti, E. Bartoli (a cura di), I Gonzaga di Guastalla e di Giovinazzo tra XVI e XVII secolo. Principi nell’Italia padana e baroni nel Regno di Napoli, Associazione guastallese di Storia patria, Guastalla, 2008, pp. 57-82


Area Ricerca
Area Geografica
- Italia;

Settore Specifico
- Storia sociale;
- Storia economica;
- Storia della storiografia;
- Storia politica;

Periodo
- XVI;
- XVII;
- XVIII;
- XIX;

Curriculum

Si è laureato in Storia moderna nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell''Università di Bari nel 1965. Dopo aver partecipato, per tre anni, ad un progetto di ricerca CNR, diretto da P. Villani e R. Romeo, sulla feudalità in Italia alla fine dell''Antico Regime e sul "triennio rivoluzionario”, é entrato nei ruoli universitari come assistente ordinario in Storia moderna il 1° novembre 1968. Tra il 1966 ed il 1972 ha collaborato al progetto di ricerca per un Atlante Storico Italiano diretto, fra gli altri, dai G. Martini, M. Berengo e L. Gambi.
Incaricato dell''insegnamento di Storia moderna nella Facoltà di Lingue dell''Università di Pescara (a.a. 1970-71), nella Facoltà di Magistero dell'' Università di Lecce (1971-74) e nella Facoltà di Lettere e Filosofia di Bari (1972-1981), dal 1982 al 1986 è stato professore associato di Storia moderna in quest''ultima Facoltà, nella quale insegna come professore ordinario di Storia moderna dal 1° novembre del 1986.
Nella stessa Facoltà è stato direttore dell''Istituto di Storia medievale e moderna dal 1978 al 1981, direttore del Dipartimento di Scienze Storiche e Sociali dal 1986 al 1992, presidente del Corso di Laurea in Lettere dal 1992 al 1997 e, infine, direttore del Dipartimento di Scienze Storiche e Sociali dal 1997 al 2OOO. E'' stato, inoltre, coordinatore (dal 1990 al 2OOO) del dottorato di ricerca in "Storia economico-sociale e religiosa dell''Europa" (dal 1999 intitolato: dottorato in "Storia sociale dell''Europa moderna e contemporanea”), con sede amministrativa nell''Università di Bari. Dal 2005 è presidente del Consiglio di Inerclasse per il Corso di Laurea triennale in “Storia e Scienze sociali” e di laurea magistrale in “Scienze storiche” della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bari. E’, infine, delegato del Rettore per l’organizzazione del Servizio Archivistico di Ateneo, e dell’Archivio storico dell’Università.
In qualità di autore o di curatore ha pubblicato numerosi volumi su temi di storia economica e sociale del Mezzogiorno d''Italia fra Età moderna e contemporanea, con particolare attenzione per la storia del regime feudale e delle strutture sociali e produttive, soprattutto agrarie ( Problemi di storia delle campagne meridionali nell''età moderna e contemporanea, Bari, Dedalo,1979; Campagne e territorio nel Mezzogiorno fra Settecento e Ottocento, Bari, Dedalo, 1984; Produzione, mercato e classi sociali nella Capitanata moderna e contemporanea, Foggia, 1984; Il Mezzogiorno preunitario. Economia, società, istituzioni, Bari, Dedalo, 1988; Patrioti e insorgenti: il 1799 in Terra di Bari e in Basilicata, Bari, 2002, e, in collaborazione con B. Salvemini, una Storia della Puglia in 2 volumi, Bari, Laterza, 2005).
Ha studiato, inoltre, i processi di infrastrutturazione del territorio meridionale fra XVIII primo decennio del XX sec. ( si veda, tra l''altro, Rete viaria e dinamiche territoriali nel Mezzogiorno d''Italia fra la seconda metà del XVIII e l''inizio del XX secolo, in F. Lomonaco , Cultura, società e potere. Studi in onore di G. Giarrizzo, Catania, 1990) ed ha pubblicato vari contributi sulla storia sociale, urbana e rurale, dell''Italia meridionale, in particolare della Puglia, fra XVI e XIX secolo, collaborando alla Storia del Mezzogiorno, curata da G. Galasso e R. Romeo, Edizioni del Sole, Napoli (vol. VI, 1989, pp. 517-587 e vol. XV, 1990, pp. 551-605) ed alla Storia di Bari, curata da F. Tateo, Bari, Laterza, 1987-1997, (vol. III, L''Antico regime, 1992, pp 5-78; vol. IV, L''Ottocento, 1994, pp. 93-162).
A parte una serie di contributi di carattere storiografico ( per es.:; Una stagione di studi sulla feudalità nel Regno di Napoli, in P. Macrì - A. Massafra, Fra storia e storiografia. Studi in onore di P. Villani, Bologna, 1994; Fra storia e storiografia: teorie e pratiche della democrazia nella Rivoluzione francese, Bari 1995; Tra storiografia e politica: note su un anno di celebrazioni del Bicentenario della Repubblica napoletana del 1799, in S. Russo, a cura di, La Capitanata nel 1799, Foggia, Grenzi, 2000; Note su una recente stagione di studi sul Mezzogiorno fra Età moderna e contemporanea, in E. Iachello, a cura di, Il mestiere dello storico. Generazioni a confronto, Palermo, Epos, 2007, pp, 69-98), si segnalano, infine, alcuni degli studi dedicati a temi di cartografia storica e di storia della feudalità nel Mezzogiorno d''Italia nell’Età moderna; con E. Fasano, Un Atlante storico che non si fece mai, ma……, in E. Jachello-B. Salvemini, Per un Atlante storico del Mezzogiorno…..,Napoli, 1998; Note sulla geografia feudale del Regno di Napoli alla fine del Settecento, in G. Giarrizzo- E. Jachello, Mappe della storia, Milano 2001; Il ''laboratorio'' dell''Atlante Storico Italiano…., in C. Ossola e altri, Religione, politica e cultura nell''Europa moderna. Studi offerti a Mario Rosa, Firenze, 2003.;A. Massafra, La signoria dei Gonzaga, duchi di Guastalla, nel Regno di Napoli tra XVI e XVII sec.: un quadro d’insieme e prime valutazioni, in A. Spagnoletti, E. Bartoli (a cura di), I Gonzaga di Guastalla e di Giovinazzo tra XVI e XVII secolo. Principi nell’Italia padana e baroni nel Regno di Napoli, Guastalla, 2008.


Scheda Compilata

Socio SISEM


Ultimo aggiornamento per la sezione Anagrafe degli Studiosi: 14/04/2021

Responsabile della sezione Anagrafe degli studiosi: - anagrafe@stmoderna.it

Portale Storia moderna - c/o Dipartimento Tempo, Spazio, Immagine e Società (TeSIS), Università di Verona,
via San Francesco 22, 37129 Verona, e-mail: redazione@stmoderna.it