LINKS

Cromohs


Cyber Review of Modern Historiography, rivista elettronica di storiografia moderna


Giunta storica nazionale


L' organismo nazionale che coordina l'attività degli istituti e degli enti di ricerca storica italiani.


Clioh-world


Nato dall'evoluzione di precedenti progetti (Clioh, Cliohnet, Cliohnet2, Cliohres), è un progetto a lasrga scala realizzato da una rete di centri di ricerca europei della rete ETCS e finalizzato all'innovazione nello studio e nell'insegnamento della storia in Europa


>> Altri Links

<< indietro

Modifica

Dettagli Elena Brambilla

Dati Personali
Nome e cognome: Elena Brambilla
Luogo nascita: Milano
Email: Elena.Brambilla@unimi.it
Indirizzo di lavoro:

Dipartimento di Scienze della Storia e della Documentazione Storia. Università degli Studi via Festa del Perdono n. 7, 20122 Milano


Posizione lavorativa: professore ordinario

Università
Università degli Studi di MILANO


Pubblicazioni

- Le Accademie e l 'Istituto Nazionale dalla Repubblica Cisalpina al Regno Italico, in Napoleone e l 'Italia (Atti del Convegno 8-13 ottobre 1969), Roma, Accademia Nazionale dei Lincei, 1973, T.I, pp.473-490
- L'istruzione pubblica dalla repubblica Cisalpina al regno Italico, in "Quaderni storici" 23, 1973, pp.491-526
- Introduzione a M.Dommanget, Babeuf e la Congiura degli Eguali, Milano, Feltrinelli 1976, pp.7-21
- Istruzione e alfabetizzazione nei Dipartimenti estensi dal 1800 al 1814, in Reggio e i Territori Estensi dall'Antico Regime all'età napoleonica (Atti del Convegno di Studi 18-20 marzo 1977), Parma, Pratiche Editrice, 1979, vol.II, pp.583-612
- Professioni giuridiche e mobilità sociale nella Francia prerivoluzionaria, in "Studi storici", 1978, pp.21-32
- Società ecclesiastica e società civile: aspetti della formazione del clero dal Cinquecento alla Restaurazione, in "Società e storia", 1981, pp.299-366
- Gli Stati minori nell'Italia moderna. Note su una pubblicazione recente, in "Società e storia",l982,pp.925-934;
- Tra teoria e pratica: studi scientifici e professioni mediche nella Lombardia settecentesca, in Lazzaro Spallanzani e la biologia del Settecento. Teorie, esperimenti, istituzioni scientifiche, a cura di G.Montalenti, P.Rossi, Firenze, Olschki, 1982, pp.553-568
- Il "sistema letterario" di Milano: professioni nobili e professioni borghesi dall' età spagnola alle riforme teresiane, in Economia, istituzioni, cultura nell' età di Maria Teresa, a cura di A.De Maddalena, E.Rotelli, G.Barbarisi, Bologna, Il Mulino, 1982, vol.III, pp.79-160
- La medicina nel Settecento: dal monopolio dogmatico alla professione scientifica, in Storia d'Italia "Annali" 7, Malattia e medicina, a cura di F.Della Peruta, Torino, Einaudi, 1983, pp.5-147
- Per una storia materiale delle istituzioni ecclesiastiche, in "Società e storia", 1984, pp.395-450
- La misura dell'alfabetizzazione nella Lombardia del primo Ottocento: primi risultati e prospettive di ricerca, in "Archivio Storico Lombardo", CX, 1984, pp.366-374
- Le professioni scientifico-tecniche a Milano e la riforma dei Collegi privilegiati, in Ideologia e scienza nell'opera di Paolo Frisi, a cura di G. Barbarisi, Milano, Angeli, 1987, vol.II, pp.345-446
- Stato, governi e cultura. I Ducati, in Le sedi della cultura nell'Emilia Romagna. I secoli moderni. Le istituzioni e il pensiero, Milano, Silvana Editoriale, 1987, pp. 11 45
- Politica, chiesa e comunità locale in Lombardia: l'abbazia di Civate nella prima età moderna 1500-1700), in "Nuova Rivista Storica", 1987, pp.71-114
- Alfabetismo e società nelle Marche in età napoleonica, in Istruzione, alfabetismo, scrittura. Saggi di storia dell'alfabetizzazione in Italia (sec.XV-XIX), a cura di A.Bartoli Langeli, X.Toscani, Milano, Angeli,1988,pp.l49-185
- Genealogie del sapere. Per una storia delle professioni giuridiche nell'ltalia padana, secoli XIV-XVI, in "Schifanoia" (Istituto di Studi rinascimentali di Ferrara), 1990, pp.l23-150, ora in Forme ed evoluzione del lavoro in Europa. XIII Settimana dell'Istituto Francesco Datini di Prato, Firenze, Le Monnier, 1994
- Modello e metodo nella "società di corte" di Norbert Elias, in La città e la corte. Buone e cattive maniere tra Medioevo ed Età Moderna, a cura di D.Romagnoli, introd. di J.Le Goff, Milano, Guerini, 1991, pp.l49-184 (trad. francese in La Ville et la Cour, Paris, Fayard, 1995, pp.219-258)
- M.Pèronnet, Il XVI secolo, 1492-1620. L'Europa del Rinascimento e delle Riforme, Milano, LED,1995 (Cura dell'edizione italiana e capitoli 12 e 20)
- Libertà filosofica e giuseppinismo. Tramonto delle corporazioni e ascesa degli studi scientifici in Lombardia, 1780-1796, in La politica della scienza: Toscana e stati italiani nel tardo Settecento (Atti del convegno, Firenze, 27-29 gennaio 1994), a cura di D.Barsanti, V.Becagli, R.Pasta, Firenze, Olschki, 1996, pp.393-433
- Dagli antidoti contro la peste alle Farmacopee per i poveri: farmacia, alchimia e chimica a Milano, 1600-1800, in Studi in onore di Franco Della Peruta, a cura di M.L.Betri, D.Bigazzi, Milano, Angeli, 1996, vol.II, pp.303-352
- Giuristi, teologi e giustizia ecclesiastica dal '500 al '700, in Avvocati medici ingegneri. Alle origini delle professioni moderne (Atti del convegno, San Miniato di Pisa, 8-10 maggio 1995), a cura di M.L.Betri, A.Pastore, Bologna, CLUEB, 1997, pp.l69-207
- Battesimo e diritti civili dalla Riforma protestante al giuseppinismo, in "Rivista storica italiana", 1997, pp.602-627
- Verba e res: arti della memoria e logica nella tradizione giuridica universitaria (secoli XIII-XVIII), in Per una storia critica della scienza, a cura di M.Beretta, F.Mondella, M.T.Monti, Milano, Cisalpino, 1997, pp.73-138
- La Lombardia spagnola. Nuovi indirizzi di ricerca (Atti del Convegno, Milano 13-15 settembre 1995), a cura di E.Brambilla, G.Muto, Milano, Unicopli, 1997
- Terra, terreno agrario, territorio politico: sui rapporto tra signoria e feudalità nella formazione dello stato moderno, in Nei cantieri della ricerca. Incontri con Lucio Gambi, a cura di F.Cazzola, Bologna, CLUEB, 1998, pp.57-93

In corso di stampa:
- Confessione, casi riservati e giustizia 'spirituale ' dal XV secolo al Concilio di Trento: i reati di fede e di morale, in Le visite pastorali e i laici: disciplina dei costumi e controllo dell 'ortodossia (Atti del Seminario "Le visite pastorali fra storia sociale e storia religiosa", Trento, 28-30 novembre 1996), Bologna, Il Mulino
- Università, scuole e professioni in Italia dal primo '700 alla Restaurazione: dalla "costituzione per ordini " alle borghesie ottocentesche, in "Annali dell'Istituto storico italo-germarmanico in Trento", 1998
- La confessione come strumento di delazione (intervento nel dibattito su A.Prosperi, Tribunali della coscienza, Torino 1996), in "Società e storia", 1998.



Curriculum

Nata a Milano nel 1942, si è laureata in Storia moderna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Milano nel 1967 (relatore prof. M.Berengo); è stata addetta alle esercitazioni nel successivo triennio, ha quindi vinto il concorso nazionale come archivista di carriera direttiva nel 1970, prestando servizio all'Archivio di Stato di Milano dal 1971 al 1974; è stata assistente ordinaria presso la cattedra di Storia moderna III (prof.Carlo Capra) dal 1974 al 1985; è professore associato di Storia moderna II dal 1985.
E' membro della Società Italiana di studi sul XVIII secolo, della International Society for Eighteenth Century Studies, del Centro Interuniversitario per la storia delle Università; è nel comitato direttivo della collana di storia lombarda della casa editrice Unicopli. Per il 1998-99 collaborerà con l'ISIG (Istituto storico italo-germanico in Trento) nel Seminario sulle cause matrimoniali (coord. S.Seidel Menchi), nella XLI Settimana di studio italo-tedesca (coord.P.Prodi), e nel Seminario sull'uso del denaro nei Luoghi Pii (coord.A.Pastore); presso l'Ecole Française de Rome coordina con O.Faron e S.Levati un Seminario sull'uso delle fonti notarili per la storia sociale del '700-'800; parteciperà con relazioni e contributi alla rivista "Communications" del Centre de Recherches politiques de la Sorbonne, e ai convegni internazionali per i bicentenari di Alessandro Volta e Lazzaro Spallanzani.
I suoi prevalenti interessi di ricerca riguardano la storia delle università, dell'istruzione e delle professioni liberali, la storia della medicina e delle istituzioni scientifiche, la storia della chiesa; sta completando uno studio sul rapporto tra confessione e inquisizione tra fine del medioevo e prima età moderna.


Scheda Compilata
il 19/01/2016

Iscritto ML dal 2003

Responsabile Sezione
Saggi


Ultimo aggiornamento per la sezione Anagrafe degli Studiosi: 10/12/2018

Responsabile della sezione Anagrafe degli Studiosi: Paola Volpini Enrico Valseriati - anagrafe@stmoderna.it

Portale Storia moderna - c/o Dipartimento Tempo, Spazio, Immagine e Società (TeSIS), Università di Verona,
via San Francesco 22, 37129 Verona, e-mail: redazione@stmoderna.it