LINKS

Cromohs


Cyber Review of Modern Historiography, rivista elettronica di storiografia moderna


Giunta storica nazionale


L' organismo nazionale che coordina l'attività degli istituti e degli enti di ricerca storica italiani.


Clioh-world


Nato dall'evoluzione di precedenti progetti (Clioh, Cliohnet, Cliohnet2, Cliohres), è un progetto a lasrga scala realizzato da una rete di centri di ricerca europei della rete ETCS e finalizzato all'innovazione nello studio e nell'insegnamento della storia in Europa


>> Altri Links

<< indietro

Dettagli Ugo Baldini

Dati Personali
Nome e cognome: Ugo Baldini
Email: ugo.baldini@unipd.it
Indirizzo di lavoro:

Studi Storici e politici, Facoltà di Scienze Politiche, via Del Santo n. 28, 35123 Padova.


Posizione lavorativa: professore ordinario

Università
Università degli Studi di PADOVA


Pubblicazioni

PUBBLICAZIONI PRINCIPALI DAL 1990.

The reception of a theory: A provisional syllabus of Boscovich literature,
1746-1800, in The Jesuit II. Cultures, Sciences, and the Arts 1540-1773.
Edited by J.W. O’Malley, S.J, G.A. Bailey, S.J. Harris, T.F. Kennedy,
S.J., Toronto, Univ. of Toronto Press, 2006, pp. 405-450.

L’ambiente scientifico del Veneto nell’Ottocento: il quadro generale, in
Le scienze astronomiche nel Veneto dell’Ottocento. Atti dell’ottavo
seminario delle scienze e delle tecniche (Venezia, 20 e 21 ottobre 2005),
a cura di Maria Cecilia Ghetti, Venezia, Istituto Veneto di Scienze, lett.
ed arti, 2007, pp. 49-103.

Catholic church and modern science. Prolegomena to the Edition of
Inquisition and Index documents, in Hubert Wolf (Hrsg.), Verbotene Bücher.
Zur Geschichte des Index im 18. und 19. Jahrhundert (Römische Inquisition
und Indexkongregation 11), Paderborn u.a., Ferdinand Schöningh 2007, pp.
391-426 (con L. Spruit)

“Borelli, Giovanni Alfonso” in New Dictionary of Scientific Biography, New
York, Charles Scribner’s Sons/Thomson Gale, 2008, I, pp. 348-351

The Jesuit College in Macao as a meeting point of the European, Chinese
and Japanese mathematical traditions. Some remarks on the present state of
research, mainly concerning sources (16th-17th centuries), in L. Saraiva
and C. Jami (eds.), The Jesuits, the Padroado and east Asian Science,
Singapore, World Scientific Publishing Company, 2008, pp. 33-79.

La chiesa cattolica e le scienze (secoli XVI-XVIII), in G. Filoramo, D.
Menozzi (cur.), Le religioni e il mondo moderno. 1. Cristianesimo, Torino,
Einaudi, 2008, pp. 109-137.

The Jesuit Mathematicians in India (1578-1650) as possible Intermediaries
between European and Indian Mathematical traditions, in G. Gheverghese
Joseph (ed.), Kerala Mathematics. History and Its Possible Transmission to
Europe, Delhi, B.R. Publishing Corporation, 2009, pp. 277-303.

Science and the Jesuits in Macao, 1644-1762, in L.F. Barreto (ed.), Macau
during the Ming Dinasty, Lisboa, Centro científico e cultural de Macau,
2009, pp. 239-271.

La censura ecclesiastica sulle scienze tra i secoli XVI e XVII: continuità
o mutamento?, in Studia Borromaica, 23 (2009), pp. 241-268.

Catholic Church and Modern Science. Documents from the Archives of the
Roman Congregations of the Holy Office and the Index. Volume I. Sixteeenth
– Century Documents. Edited by Ugo Baldini and Leen Spruit, 4 tomes, Città
del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana, 2009.

Il dibattito su religione e scienza, dal secolo XVIII al presente: il caso
dell’Italia, in Christianity, Culture and Moral Values. International
Conference, Moscow, Russian Academy of Sciences, 2009, pp. 164-191.

La presenza in Italia dei gesuiti iberici espulsi. Aspetti religiosi,
politici, culturali, a cura di U. Baldini e G. P. Brizzi, Bologna, CLUEB,
2010. All’interno, il mio saggio “La storia naturale dei continenti
extraeuropei negli scritti degli esiliati”, pp. 247-279.

“Engineering in the Missions and Missions as Engineering: Claudio Filippo
Grimaldi until his return to Beijing (1694)”, in L.F. Barreto (ed.), Tomás
Pereira, S. J. (1646 – 1708). Life, Work and World, Lisbon,  Centro
científico e cultural de Macau, 2010, pp. 75-184.

“La rete di comunicazione astronomica di Francesco Bianchini: un’analisi
del fondo vallicelliano”, in L. Ciancio e G.P. Romagnani (a cura di),
Unità del sapere, molteplicità dei saperi. Francesco Bianchini (1662-1729)
tra natura, storia e religione, Verona, QuiEdit, 2010, pp. 75-99.

“La libertà scientifica nella storia: semplice articolazione “regionale”
della libertà di pensiero?”, in S. Ferretto, P. Gori, M. Rinaldi (cur.),
Libertas philosophandi in naturalibus. Libertà di ricerca e criteri di
regolamentazione istituzionale tra ‘500 e ‘700, Padova, Cleup, 2011, pp.
31-49.

“L’insegnamento delle scienze nel Collegio (1751-1810)”, in A. Bianchi
(cur.), Le carte dell’Alberoni. Nuove ricerche per la storia del Collegio
Alberoni di Piacenza e della formazione del clero cattolico, Piacenza,
Bibliotheca, 2011, pp. 245 – 303.

“Tra due paradigmi? La Naturalis philosophia di Carlo Rinaldini”, in L.
Pepe (cur.), Galileo e la scuola galileiana nelle Università del Seicento,
Bologna, CLUEB, 2011, pp. 189 – 222.

“Il vescovo e le scienze: sull’insegnamento nell’Ateneo di Padova tra
Quattrocento e Cinquecento”, in A. Nante, C. Cavalli, P. Gios (curatori),
Pietro Barozzi. Un vescovo del Rinascimento. Atti del convegno di studi
Padova, Museo Diocesano, 18-20 ottobre 2007, Padova, Istituto per la
Storia Ecclesiastica Padovana, 2012, pp. 151-174.

- Diverse "voci" biografiche su scienziati, filosofi, intellettuali per il Dizionario Biografico degli Italiani, edito dall'Ist. della Enciclopedia Italiana (tra le più recenti le “voci” GALILEI Galileo, GRANDI Guido, MAGINI Giovanni Antonio, MANFREDI Eustachio).

- Bellarmino tra vecchia e nuova scienza: epistemologia, cosmologia, fisica, in Roberto Bellarmino arcivescovo di Capua teologo e pastore della riforma cattolica, Capua, Archidiocesi di Capua, 1990, II, pp. 629-690.

- Per una biografia di Luca Valerio. Fonti edite ed inedite per una ricostruzione della sua carriera scientifica, in "Bollettino di storia delle scienze matematiche", XI, 1, 1991, pp. 3-157 (in collaborazione con P. D. Napolitani).

- La teoria astronomica in Italia durante gli anni della formazione di Galileo: 1560-1610, in Lezioni Galileiane I. Alle origini della rivoluzione scientifica. A cura di Paolo Casini, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1991, pp. 39-67.

- Boscovich e la tradizione gesuitica in filosofia naturale: continuità e cambiamento, in "Nuncius", VII, 1992, 2, pp. 3-68 (poi in R. J. Boscovich. Vita e attività scientifica, a cura di P. Bursill-Hall, Roma, Ist. d. Enc. Italiana, 1993, pp. 81-132.

- Archimede nel Seicento italiano, in Archimede. Mito Tradizione Scienza (Siracusa-Catania, 9-12 ottobre 1989). A cura di C. Dollo, Firenze, Olschki, 1992, pp. 237-289.

- Christoph Clavius, Corrispondenza. Edizione critica a cura di Ugo Baldini e Pier Daniele Napolitani, Pisa 1992, 7 voll. in 14 fascicoli (Università di Pisa. Dipartimento di matematica. Quaderni della Sezione di Didattica e Storia della Matematica).

- Legem impone subactis. Studi su filosofia e scienza dei gesuiti in Italia, 1540-1632. Roma, Bulzoni, 1992.

- Alcuni aspetti epistemologici del "problema" Ortes, in Giammaria Ortes. Un "filosofo" veneziano del Settecento, a cura di P. Del Negro, Firenze, Olschki, 1993, pp. 31-75.

- Christoph Clavius e l'attività scientifica dei Gesuiti nell'età di Galileo, a cura di U. Baldini, Roma 1995 [atti di un Convegno internazionale con questo titolo organizzato nell'Università di Chieti]

- Testi di corsi secenteschi del Collegio Romano della Compagnia di Gesù in codici dell'Oliveriana, in "Studia Oliveriana", n. s. XV-XVI, 1995-1996, pp. 51-83.

- Sul contesto storico e scientifico del caso Settele, in: "Pontificia Academia Scientiarum. Commentarii", III, 34, Roma 1996, pp. 21-58.

- La formazione scientifica di G. B. Riccioli, in Copernico e la questione copernicana in Italia dal XVI al XIX secolo, a cura di L. Pepe, Firenze, Olschki, 1996, pp. 123-182.

- Libri appartenuti a G. A. Borelli, in Filosofia e scienze nella Sicilia dei secoli XVI e XVII, v. I, a cura di C. Dollo, Catania (Università di Catania-Regione Sicilia) 1996, pp. 191-232.

- La sfera celeste di Cristoforo Clavio, in Osservatorio astronomico di Capodimonte. Almanacco 1996, Napoli 1996, pp. 175-182 (in collaborazione con J. Casanovas)

- L'influenza del cursus gesuitico nella strutturazione dei corsi superiori del Seminario padovano negli anni del Barbarigo. Note preliminari e di metodo, in "Ricerche di storia sociale e religiosa", n. s. XXV, 1996, n. 49, pp. 15-26.

- Animal motion before Borelli, in Marcello Malpighi Anatomist and Physician, edited by D. Bertoloni Meli, Firenze, Olschki, 1997, pp. 193-246.

- As Asistencias ibèricas da Companhia de Jesus e a actividade cientifica nas missões asiaticas (1578-1640). Alguns aspectos culturais e institucionais, in "Revista Portuguesa de Filosofia", LIV, 2, 1998, pp. 195-246.

- Intervento in: Giornata di studio L'apertura degli archivi del Sant'Uffizio Romano (Roma, 22 gennaio 1998) (Atti dei convegni Lincei, 142), Roma 1998, pp. 141-153.

- Die Philosophie an den Universitäten, in Grundriss der Geschichte der Philosophie. Die Philosophie des 17. Jahhunderts. Band 1. Allgemeine Themen. Iberische Halbinsel. Italien. Herausgegeben von Jean-Pierre Schobinger. Zweiter Halbband, Basel, Schwabe & Co., 1998, pp. 621-668.

- Die Philosophie und die Wissenschaften im Jesuitenorden, ibid., pp. 669-769.

- Esperti gesuiti nelle visite alle acque del Ferrarese dopo la devoluzione (1599-1611), in Giambattista Aleotti e gli ingegneri del Rinascimento, a cura di A. Fiocca, Firenze, Olschki, 1998, pp. 223-238.

- Gregorio Barbarigo "matematico": fondamento e aspetti di una reputazione, in Gregorio Barbarigo patrizio veneto vescovo e cardinale nella tarda Controriforma (1625-1697). Atti del convegno di studi Padova 7-10 novembre 1996, a cura di L. Billanovich-P. Gios, Padova, Ist. per la storia ecclesiastica padovana, 1999, pp. 149-229.

- Le scienze nella formazione di Rosmini (1814-28), in Rosmini e l'enciclopedia delle scienze. Atti del Congresso Internazionale diretto da M. A. Raschini, Napoli 22-25 ottobre 1997, a cura di P. P. Ottonello, Firenze 1998, pp. 205-240.

- Cardano negli archivi dell'Inquisizione e dell'Indice. Note su una ricerca, in "Rivista di storia della filosofia", n. s. LIII, 1998, 4, pp. 761-766.

- The development of Jesuit "physics" in Italy, 1550-1770: a structural approach, in Philosophy in the Sixteenth and Seventeenth Centuries. Conversations with Aristotle. Edited by Constance Blackwell and Sachiko Kusukawa, Aldershot-Brookfield, Ashgate, 1999, pp. 248-279.

- Saggi sulla cultura della Compagnia di Gesù (secoli XVI-XVIII), Padova, CLEUP, 2000.

- La formazione scientifica degli architetti gesuiti, in Alle origini dell'Università dell'Aquila. Cultura, Università, collegi gesuitici all'inizio dell'età moderna in Italia meridionale. Atti del convegno internazionale di studi ……………[L'Aquila, 8-11 novembre 1995], a cura di F. Iappelli S.I. e U. Parente, Roma, Institutum Historicum Societatis Iesu, 2000, pp. 589-600.

- L'insegnamento della matematica nel collegio di S. Antão a Lisbona, 1590-1640, in A Companhia de Jesus e a missionação no Oriente, Lisboa, Brotéria, 2000, pp. 275-310.

- La formazione scientifica di Toaldo, in Giuseppe Toaldo e il suo tempo nel bicentenario della morte. Scienze e lumi tra Veneto e Europa. Atti del convegno Padova, 10-13 novembre 1997, a cura di Luisa Pigatto. Presentazione di Paolo Casini, Padova, Centro per la storia dell'Università di Padova, 2000, pp. 137-157.

- L'Università di Padova nella cultura scientifica del Settecento, in La curiosità e l'ingegno. Collezionismo scientifico e metodo sperimentale a Padova nel Settecento, Padova, Università di Padova, 2000, pp. 15-29.

- The Portuguese Assistancy of the Society of Jesus and Scientific Activities in its Asian Missions until 1640, in Historia das ciencias matematicas: Portugal e o Oriente, Lisboa, Fundação Oriente, 2000, pp. 49-104.

- Filosofia naturale e scienza nell'Accademia di Religione Cattolica, in Simposio Internazionale di studi filosofici e storici in onore di Antonio Rosmini. Roma, 26-29 novembre 1998. Vol. II, Rosmini e Roma, a cura di L. Malusa e P. De Lucia, Stresa, Edizioni Rosminiane Sodalitas, 2000, pp. 173-225.

- Le Congregazioni romane dell'Inquisizione e dell'Indice e le scienze, dal 1542 al 1615, in L'Inquisizione e gli storici: un cantiere aperto. Tavola rotonda nell'ambito della conferenza annuale della ricerca, Roma 24-25 giugno 1999 (Atti dei convegni Lincei, 162), Roma 2000, pp. 329-364.

- Cardano e Aldrovandi nelle lettere del Sant'Uffizio romano all'Inquisitore di Bologna (1571-73), in "Bruniana & Campanelliana", VI (2000/1), pp. 145-163 (in collaborazione con L. Spruit).

- Il pubblico della scienza nei permessi di lettura di libri proibiti delle Congregazioni del Sant’Ufficio e dell’Indice (secolo XVI): verso una tipologia professionale e disciplinare, in Censura ecclesiastica e censura politica in Italia tra Cinquecento e Seicento. VI giornata Luigi Firpo. Atti del Convegno 5 marzo 1999, a cura di Cristina Stango, Firenze 2001, pp. 171-201. 

- The Roman Inquisition’s condemnation of astrology: antecedents, reasons and consequences, in G. Fragnito (ed.), Church, Censorship and Culture in Early Modern Italy, Cambridge 2001, pp. 79-110. 

- Die Römischen Kongregationen der Inquisition und des Index und der Naturwissenschaftlichen Fortschritt im 16. bis 18. Jahrhundert: Anmerkungen zur Chronologie und zur Logik ihres Verhältnisses, in H. Wolf (Hrsg.), Inquisition, Index, Zensur. Wissenskulturen der Neuzeit im Widerstreit, Paderborn 2001, pp. 229-278. 

- Nuovi documenti galileiani dall’archivio della Congregazione per la dottrina della fede, in “Rivista di storia della filosofia”, LVI (2001), 4, pp. 661-699. (in collaborazione con L. Spruit) 

- Grimaldi e Riccioli, in Giovanni Battista Riccioli e il merito scientifico dei Gesuiti nell’età barocca, a cura di M.T. Borgato, Firenze 2002, pp. 1-48. 

- The Academy of Mathematics of the Collegio Romano from 1553 to 1612, in M. Feingold (ed.), Jesuit science and the Republic of letters, Cambridge Mass. 2002, pp. 47-98. 

- Giuseppe Ballo e le Congregazioni del Sant’Ufficio e dell’Indice, in Filosofia scienza cultura. Studi in onore di Corrado Dollo, a cura di G. Bentivegna, S. Bugio, G. Magnano San Lio, Soveria Mannelli 2002, pp. 47-67. 

- S. Rocco e la scuola scientifica della provincia veneta: il quadro storico (1600-1773), in Gesuiti e università in Europa (secoli XVI-XVIII). Atti del convegno di studi. Parma, 13-15 dicembre 2001, a cura di G.P. Brizzi e R. Greci, Bologna 2002, pp. 283-323. 

- Filosofia naturale e scienza negli archivi romani del Sant’Ufficio e dell’Indice (sec. XVI), in L’étude de la Renaissance nunc et cras. Actes du colloque de la Fédération internationale des Sociétés et Instituts d’étude de la Renaissance (Fisier), Genève, septembre 2001. Edités par Max Engammare, Marie-Madeleine Fragonard, Augustin Redondo et Saverio Ricci, Genève 2003, pp. 215-237. 

- L’Inquisizione romana e le scienze: etica, ideologia, storia, in Comitato del Grande Giubileo dell’anno 2000. Commissione teologico-storica. L’Inquisizione. Atti del Simposio internazionale Città del Vaticano, 29-31 ottobre 1998, a cura di A. Borromeo, Città del Vaticano 2003, pp. 661-707. 

- L’edizione dei documenti relativi a Cardano negli archivi del Sant’Ufficio e dell’Indice: risultati e problemi, in M. Baldi e G. Canziani (a cura di), Cardano e la tradizione dei saperi, Milano 2003, pp. 457-515. 

- Ontology and mechanics in Jesuit Scholasticism: the case of Gabriel Vazquez, in Scientiae et artes. Die Vermittlung alten und neuen Wissens in Literatur, Kunst und Musik. I. Heraugegeben von Barbara Mahlmann-Bauer, Wiesbaden 2004, pp. 99-142. 

- The teaching of mathematics in the Jesuit colleges of Portugal, from 1640 to Pombal, in The practice of mathematics in Portugal. Edited by Luís saraiva and Henrique Leitão, Coimbra 2004, pp. 293-465. 

- Scienza e ideologia nell’edizione padovana dell’«Encyclopédie méthodique», in “Un affare di dinaro, di diligenza, di scienza”. L’edizione padovana dell’Encyclopédie méthodique (1784-1817), a cura di P. Gnan, Padova 2005, pp. 33-53. 

- I gesuiti nella cultura del ducato, in Un Borbone tra Parma e l’Europa. Don Ferdinando e il suo tempo (1751-1802), a cura di Alba Mora, Reggio Emilia 2005, pp. 98-135. 

- Elementi scientifici nella formazione del clero secolare in Italia (secoli XVI-XVIII), in Pastori pope preti rabbini. La formazione del ministro di culto in Europa (secoli XVI-XIX), a cura di Maurizio Sangalli, Roma 2005, pp. 66-108. 

- La cronologia come scienza e la Compagnia di Gesù: secoli XVI-XVIII, in Luís Miguel Carolino-Carlos Ziller Camenietzki (coord.), Jesuítas ensino e ciência. Séc. XVI-XVIII, Casal de Cambra 2005, pp. 59-97.

- L'insegnamento fisico-matematico nella Scuola di S. Rocco, 1600-1768 : verso una

ricognizione dei materiali didattici, in “Annali di storia delle università italiane”, 9 (2005), pp. 65-90.

- Galileo e Harvey, in Harvey e Padova. Atti del convegno celebrativo del quarto centenario della laurea di William Harvey, Padova, 21-22 novembre 2002, Treviso 2006, pp. 151-174.

- The sciences at the university of Rome in the 18th century, in Universities and Science in the Early Modern Period, M. Feingold and V. Navarro-Brotons eds., Dordrecht 2006, pp. 201-230.



Curriculum

Laureato in Filosofia presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Roma (tesi su G. A. Borelli, scienziato galileiano e politico: relatore il prof. Paolo Casini, correlatore il prof. Tullio Gregory).



Dal 1968 collaboratore volontario presso la cattedra di Storia della Scienza di quella Facoltà, e dallo stesso anno professore di storia e filosofia nei Licei statali (dal 1972 come vincitore di concorso a cattedre).



Dal novembre 1987 all’ottobre 1997, in seguito a concorso, professore associato di Storia del pensiero scientifico nella Facoltà di Lettere dell’Università di Chieti; dal 1994 al 1997, nella stessa Facoltà, affidatario dell’insegnamento di Storia Moderna.



Dal novembre 1997 professore associato di Storia moderna nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Padova.

Campo di ricerca prevalente è la storia della scienza in Italia dal tardo Cinquecento alla fine del Settecento, vista non solo in una dimensione tecnica, ma anche nel rapporto con la generale storia intellettuale, l’evoluzione delle istituzioni educative, accademiche e di ricerca e la storia delle professioni. In tale ambito dal 1975 al 1978 ha svolto un incarico di collaborazione con il «Centro di Studi del Pensiero Filosofico del Cinquecento e Seicento» del CNR, presso l’Università di Milano (allora diretto dal prof. M. Dal Pra).

Da circa il 1980 l’attività di ricerca si è estesa all’attività scientifica (teorica e pratica) della Compagnia di Gesù fino alla Soppressione del 1773, con i suoi correlati filosofici, pedagogici, tecnico-applicativi e i conseguenti ruoli sociali e politici.



Relatore invitato in numerosi convegni e congressi, nazionali e internazionali. Tra i secondi:

Convegno celebrativo del quarto Centenario della Riforma Gregoriana del Calendario (Città del Vaticano, Pontificia Academia Scientiarum, 1982);

Convegno commemorativo del secondo centenario della morte di Ruggero Giuseppe Boscovich (Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, maggio 1988);

Congresso Internazionale di Storia della Scienza (Zaragoza, estate 1993);

Convegno sull’aristotelismo del Rinascimento (Cambridge, Foundation for Intellec-tual History, 1995);

Convegni sulle relazioni scientifiche tra Europa e Estremo Oriente nei secoli XVI e XVII (Lisbona, Fundaçao Oriente, 1996 e 1997);

Convegno «Iberia in the Golden Age» (Londra, Imperial College, 1996);

Convegno sulle concezioni della materia nella prima età moderna (St. Andrews, agosto 1997, Università di St. Andrews e Foundation for Intellectual History);

Convegno internazionale sulla storia del S. Ufficio dell’Inquisizione, indetto dal Comitato teologico per il Giubileo dell’anno 2000 (Città del Vaticano, ottobre 1998);

Giornata di studio Lincea sull’apertura al pubblico dell’archivio romano del Sant’Ufficio dell’Inquisizione e le ricerche in esso (Roma, Acc. Naz. dei Lincei, genn. 1998);

Convegno Linceo su «L’Inquisizione e gli storici» (Roma, 24 giugno 1999);

Convegno sulla storia dell’insegnamento scientifico nelle università (Università di Valencia, autunno 1999);

Congresso «Artes et Scientiae» dell’Associazione tedesca per lo studio del Barocco (Wolfenbüttel, Herzog August Bibliothek, aprile 2000);

Convegno su «Römische Inquisition und Index» (Università di Francoforte sul Meno, maggio 2000);

Convegno sulla storia della matematica in Portogallo (Obidos, ottobre 2000).

“The Jesuits II. Cultures, Sciences, and the Arts”, Boston College, giugno 2002

“Scientific interchange between Europe and the Far East”, Tokyo University, agosto 2005

“Beyond the Black Legend: Spain and the Scientific Revolution”, Università di Valencia, settembre 2005

“Scientific interchange between India and Europe (centuries XVI-XVIII): Trivandrum University (Kerala, India), dicembre 2005.

Conferenza int. su Christianity, Culture and Moral Values, Mosca,
Accademia Russa delle Scienze, 19-21 giugno 2007.
Conferenza int. History of Mathematical Sciences: Portugal and East Asia
IV, Pechino, Accademia Cinese delle Scienze, 6-8 novembre 2008
Convegno int. sulla storia dell’astronomia in Portogallo, Museo delle
Scienze dell’Università degli Studi di Lisbona, Settembre 2010
Congresso Luso-Brasileiro de Historia das Ciencias, Università di Coimbra,
26-29 ottobre 2011


Scheda Compilata
il 19/01/2016

Iscritto ML dal 2003


Ultimo aggiornamento per la sezione Anagrafe degli Studiosi: 26/10/2018

Responsabile della sezione Anagrafe degli studiosi: Paola Volpini Enrico Valseriati - anagrafe@stmoderna.it

CONCORSI E BORSE
Professore di II fascia (Università di Padova)
Argomento per i concorsi
Tempo indeterminato e tenure track Scadenza: 22/11/2018
Ricercatore a tempo determinato di tipologia b), Università di Cassino
Argomento per i concorsi
Tempo indeterminato e tenure track Scadenza: 29/11/2018
Portale Storia moderna - c/o Dipartimento Tempo, Spazio, Immagine e Società (TeSIS), Università di Verona,
via San Francesco 22, 37129 Verona, e-mail: redazione@stmoderna.it