LINKS

Cromohs


Cyber Review of Modern Historiography, rivista elettronica di storiografia moderna


Giunta storica nazionale


L' organismo nazionale che coordina l'attività degli istituti e degli enti di ricerca storica italiani.


Clioh-world


Nato dall'evoluzione di precedenti progetti (Clioh, Cliohnet, Cliohnet2, Cliohres), è un progetto a lasrga scala realizzato da una rete di centri di ricerca europei della rete ETCS e finalizzato all'innovazione nello studio e nell'insegnamento della storia in Europa


>> Altri Links

<< indietro

Modifica

Dettagli Stefano Villani

Dati Personali
Nome e cognome: Stefano Villani
Luogo nascita: Genova
Data nascita: 16/05/1968
Email: villani@stm.unipi.it
Sito Web: pisa.academia.edu/StefanoVillani
Indirizzo di lavoro:

Dipartimento di Storia dell’Università di Pisa Piazza Torricelli 3/A I-56100 Pisa


Posizione lavorativa: professore associato

Università
Università di PISA

Dipartimento
Dipartimento di Storia

Pubblicazioni

Libri:

- Tremolanti e Papisti. Missioni quacchere nell’Italia del Seicento, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 1996. Recensioni di P. C. Bori in «Annali di storia dell’esegesi», 14/2 (1997), pp. 567-8; Geoffrey F. Nuttall, Quakers and the Inquisition in «The Journal of the Friends of Historical Society», vol. 58 (1997), pp. 17-19; Massimo Rubboli, in «Amici della biblioteca “Piero Guicciardini”. Newsletter 5 (Estate 1998), pp. 5-6; Dario Pfanner in «Rivista di storia e letteratura religiosa», XXXIV( 1998), pp. 432-434; Lucia Frattarelli Fischer in «Nuovi Studi Livornesi», vol. V (1997), pp. 303-305; John Azzopardi, in «Treasures of Malta», vol. 5, num. 1 (1998), pp. 89-90.
- Il calzolaio quacchero e il finto cadì, Palermo, Sellerio, 2001 (recensione di Elena Pousché in “Aprosiana”, pp. 217-219).
- A True Account of the Great Tryals and Cruel Sufferings Undergone by Those Two Faithful Servants of God Katherine Evans and Sarah Cheevers, London 1663. La vicenda di due quacchere prigioniere dell’inquisizione di Malta, a cura di Stefano Villani, Pisa, Scuola Normale Superiore, 2003.
- George Frederick Nott (1768-1841). Un prelato anglicano tra teologia, letteratura, arte, archeologia, bibliofilia e collezionismo di prossima pubblicazione nella Collana delle Memorie della Classe di Scienze Morali dell'Accademia dei Lincei

Curatele:

- Questioni di storia inglese tra Cinque e Seicento: cultura, politica e religione. Atti del seminario tenutosi presso la Scuola Normale Superiore di Pisa l’11 e 12 aprile 2002, a cura di Stefano Villani, Chiara Franceschini, Stefania Tutino, Pisa, Scuola Normale Superiore, 2003.
- Questioni di storia inglese tra Cinque e Seicento: cultura, politica e religione. Atti del seminario tenutosi presso la Scuola Normale Superiore di Pisa l’11 e 12 aprile 2002, a cura di Stefano Villani, Stefania Tutino, Chiara Franceschini, edizione elettronica su Cromohs: http://www.cromohs.unifi.it/8_2003/questionindex.html
- Storie inglesi. L’Inghilterra vista dall’Italia tra storia e romanzo (XVII secolo). Atti del convegno (Pisa, 10-12 aprile 2003) con l'edizione del Cappuccino Scozzese di Giovan Battista Rinuccini (1644) e del Cromuele di Girolamo Graziani (1671) a cura di Clizia Carminati e Stefano Villani, Pisa, Edizioni della Normale, 2011
- Ho pubblicato on-line sul sito “Storia di Venezia. Materiali per la ricerca” un’edizione delle relazioni d’Inghilterra degli ambasciatori veneti: http://www.storiadivenezia.net.
- Ho pubblicato on-line sul sito “Storia di Venezia. Materiali per la ricerca” un elenco delle Relazioni degli Ambasciatori veneti: http://www.storiadivenezia.net

Articoli e contributi a volumi miscellanei:

- Un Masaniello quacchero: James Nayler, in «Rivista di Storia e Letteratura Religiosa», vol. XXXIII (1997), pp. 67-91.
- I primi quaccheri e gli ebrei, in «Archivio Italiano per la Storia della Pietà», vol. X (1997), pp. 43-113.
- I quaccheri contro il Papa. Alcuni pamphlet inglesi del ’600 tra menzogne e verità, in «Studi Secenteschi», vol. XXXVIII (1998), pp. 165-202.
- Donne quacchere nel XVII secolo, in «Studi Storici», vol. 40 (1999), pp. 585-611.
- Nascoste in piena vista: Un’Antologia di testi scritti da donne quacchere tra il 1650 e il 1700, in «Rivista di Storia e Letteratura Religiosa», vol. XXXV (1999), pp. 119-133.
- «Cum scandalo catholicorum…». La presenza a Livorno di predicatori protestanti inglesi tra il 1644 e il 1670, in «Nuovi Studi Livornesi», vol. VII (1999), pp. 9-58.
- Una quacchera a Lisbona. I viaggi e gli scritti di Ann Gargill, in «Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa – Classe di Lettere e Filosofia», serie IV, vol. IV, 1 (1999), pp. 247-281 (ma 2001).
- La prima rivoluzione inglese nelle pagine del ’Mercurio’ di Vittorio Siri, in L’Informazione politica in Italia (secoli XVI-XVIII). Atti del seminario organizzato dalla Scuola Normale Superiore di Pisa e dal Dipartimento di Storia moderna e contemporanea dell’Università di Pisa. Pisa, 23 e 24 giugno 1997, a cura di Elena Fasano Guarini e Mario Rosa, Pisa, Scuola Normale Superiore, 2001, pp. 137-172.
- Donne quacchere tra Luce Interiore e Bibbia, in La Bibbia nell’interpretazione delle donne. Atti del Convegno di studi del Centro Adelaide Pignatelli (Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa”) con la collaborazione della Fondazione Ezio Franceschini, Napoli 27-28 maggio 1999, a cura di Claudio Leonardi, Francesco Santi, Adriana Valerio, Firenze, Il Galluzzo, 2002, pp. 107-126.
- “Una piccola epitome di Inghilterra”. La comunità inglese a Livorno nel XVII secolo, in Questioni di storia inglese tra Cinque e Seicento: cultura, politica e religione. Atti del seminario tenutosi presso la Scuola Normale Superiore di Pisa l’11 e 12 aprile 2002, a cura Stefano Villani, Stefania Tutino, Chiara Franceschini, http://www.cromohs.unifi.it/8_2003/villani.html
- Complotti papisti in Inghilterra tra il 1570 e il 1679, in “Roma moderna e contemporanea”, XI (2003), pp. 119-143.
- “Se è vero secondo Galileo che il mondo ha suo moto quotidiano, non è da maravigliarsi della instabilità d’ogni cosa in esso…”. Charles Longland: un “rivoluzionario” inglese nella Livorno del ’600, in Religione, cultura e politica nell'Europa dell’età moderna. Studi offerti a Mario Rosa dagli amici, a cura di Carlo Ossola, Marcello Verga, Maria Antonietta Visceglia, Firenze, Olschki, 2003, pp. 591-607.
- Religione e politica: le comunità protestanti a Livorno nel XVII e XVIII secolo, in Livorno dal Medieovo all’Età contemporanea. Ricerche e riflessioni, a cura di Daniele Pesciatini, Pisa-Livorno (Banco di Sardegna), 2003, pp. 36-64.
- Note su Francesco Terriesi (1635-1715). Mercante, diplomatico e funzionario mediceo tra Londra e Livorno, in «Nuovi Studi Livornesi», vol. X (2002-2003), pp. 59-80.
- Per la progettata edizione della corrispondenza dei rappresentanti toscani a Londra: Amerigo Salvetti e Giovanni Salvetti Antelminelli durante il Commonwealth e il Protettorato (1649-1660), in «Archivio storico italiano»,vol. CLXII (2004), pp. 109-125.
- La religione degli inglesi e il viaggio del principe. Note sulla Relazione Ufficiale del viaggio di Cosimo de’ Medici in Inghilterra (1669), in «Studi Secenteschi», vol. XLV (2004), pp. 175-194.
- Note sull’inglese Agostino Matthei irrequieto professore di teologia morale dell’Università di Pisa (1683-1685), in «Bollettino Storico Pisano», LXXIII (2004), pp. 297-305.
- I consoli della nazione inglese a Livorno tra il 1665 e il 1673: Joseph Kent, Thomas Clutterbuck e Ephraim Skinner, in «Nuovi Studi Livornesi», vol. XI (2004), pp. 11-34.
- Alcune note sulle recinzioni dei cimiteri acattolici livornesi, in «Nuovi Studi Livornesi», vol. XI (2004), pp. 35-51.
- Donne inglesi a Livorno nella prima età moderna, in LUCIA FRATTARELLI, OLIMPIA VACCARI, Sul filo della scrittura. Fonti e temi per la storia delle donne a Livorno, Pisa, Plus, 2005, pp. 377-399. - «Io effonderò il mio spirito sopra ogni persona; i vostri figli e le vostre figlie profeteranno». Lo spirito profetico delle prime donne quacchere, in «Archivio Italiano per la Storia della Pietà», vol. XVII (2005), pp. 277-284.
- Between Anatomy and Politics: John Finch and Italy, 1649-71, in Margaret Pelling, Scott Mandelbrote (eds.), The Practice of Reform in Health, Medicine, and Science, 1500-2000, Aldershot, Ashgate, 2005, pp. 151-166.
- Il battesimo nel Book of Common Prayer, in Salvezza delle anime disciplina dei corpi. Un seminario sulla storia del Battesimo, a cura di Adriano Prosperi, Scuola Normale Superiore, 2006, pp. 551-571.
- The English Civil Wars and the Interregnum in Italian Historiography in the 17th century http://www.cromohs.unifi.it/seminari/villani_ecw.html. Questo saggio appare nell’ambito del seminario online Recent historiographical trends of the British Studies (17th-18th centuries) in corso sulle pagine di Cromohs 2006 http://www.cromohs.unifi.it/eng/index.html.
- Tre filze di documenti magalottiani presso la Beinecke Rare Book and Manuscript Library dell’Università di Yale, in “Studi Secenteschi”, XLVIII (2007), pp. 386-390.
- L’histoire religieuse de la communauté anglaise de Livourne (XVIIe-XVIIIe siècles), in Commerce, voyage et expérience religieuse (XVIe-XVIIIe siècles), sous la direction de Albrecht Burkardt, avec la collaboration de Gilles Bertrand et de Yves Krumenacker, Rennes, Presses Universitaires de Rennes, 2007, pp. 257-274.
- La prima rivoluzione inglese nel giudizio delle diplomazie veneziana e genovese, in Repubblicanesimo e Repubbliche nell'Europa di Antico Regime a cura di Elena Fasano Guarini, Renzo Sabbatini, Marco Natalizi, Milano, FrancoAngeli, 2007, pp. 105-132.
- LUCIA FRATTARELLI FISCHER, STEFANO VILLANI, “People of Every Mixture”. Immigration, Tollerance and Religious Conflicts in Early Modern Livorno, in KATHERINE ISAACS (ed.), Immigration and Emigration in Historical Perspective, Pisa, Edizioni Plus, 2007, pp. 93-107 (cfr. anche http://www.cliohres.net/books2/7/08FRATVILL.pdf).
- Conscience and Convention: the Young Furly and the “Hat Controversy”, in SARAH HUTTON (ed.), Benjamin Furly 1646-1714: A Quaker Merchant and his milieu, Firenze, Olschki, 2007, pp. 87-109, 171-268.
- La perfezione di Adamo prima della Caduta. Note sul rapporto spirituale di Margaret Fell e George Fox, in GIOVANNI FILORAMO (ed.), Storia della direzione spirituale, vol. III, L'età moderna, a cura di Gabriella Zarri, Brescia, Morcelliana, 2008, pp. 491-505.
- Ambasciatori russi a Livorno e rapporti tra Moscovia e Toscana nel XVII secolo, in “Nuovi Studi Livornesi”, vol. XIV (2008), pp. 37-95.
- Un’identità mascherata nell’Inghilterra del Seicento: la vicenda dell’ebraista Alessandro Amidei, in «Quaderni Storici», vol. XLIII (2008), pp. 455-470.
- La prima edizione in italiano del Book of Common Prayer (1685) tra propaganda protestante e memoria sarpiana, in “Rivista di storia e letteratura religiosa”, vol. XLIV (2008), pp. 24-45.
- Le lettere di stato inglesi scritte al granduca di Toscana tra il 1649 e il 1659 e tradotte in latino da John Milton, in «Archivio storico italiano», Anno CLXVI (2008) N. 618, pp. 703-766.
- Conversione e famiglia in due testi letterari italiani del ’600, in “Studi Storici”, vol. XLIX, (2008), pp. 1039-1062.
- Il matrimonio di una principessa. Le trattative per le nozze di Caterina di Ferdinando Medici con il principe Enrico d'Inghilterra, in MARCELLA AGLIETTI (a cura di), Nobildonne, monache e cavaliere dell'Ordine di Santo Stefano. Modelli e strategie femminili nella vita pubblica della Toscana granducale, Atti del convegno (Pisa, 22-23 maggio 2009), Pisa, ETS, 2009, pp. 215-234.
- Una finestra mediterranea sull’Europa: i «nordici» nella Livorno della prima età moderna, in Adriano Prosperi (a cura di), 1606-1806. Luogo di incontro tra popoli e culture, Livorno, Allemandi, 2009, pp. 158-177.
- The Italian Protestant Church of London in the Seventeenth Century, in BARBARA SCHAFF (ed.), Exiles, Emigrés and Intermediaries Anglo-Italian Cultural Transactions, Amsterdam/New York, NY, Rodopi, 2010 (Internationale Forschungen zur Allgemeinen und Vergleichenden Literaturwissenschaft 139), pp. 217-236.
- Il Grand Tour degli inglesi a Pisa (secoli XVII-XIX) , in Le dimore di Pisa. L’arte di abitare i palazzi di una antica Repubblica Marinara dal Medioevo all’Unità d’Italia, Atti del Convegno di studi (Pisa, auditorium di Palazzo Blu, 6-9 ottobre 2009) a cura di E. Daniele, Firenze, Alinea, 2010 (collana «Associazione Dimore Storiche Italiane»: 6), pp. 173-180.

Ho pubblicato sull’Oxford Dictionary of National Biography le voci “Antelminelli, Alessandro [alias Amerigo Salvetti] (1572-1657), diplomat”, vol. 2, pp. 285-286; “Bruodin [MacBrody, Mac Bruaideadha], Anthony (d. 1680), Franciscan friar”, vol. 8, p. 371; “Cheevers [née Shenel], Sarah (c.1608-1664?), Quaker missionary”, vol. 11, pp. 288-289; “Evans [née Canual or Canval], Katharine (c.1618-1692), Quaker missionary”, vol. 18, pp. 724-725; “Fell, Henry (c.1630-1674), Quaker missionary”, vol. 19, pp. 256-257; “Fisher [married names Bayly, Cross], Mary (c.1623-1698), Quaker missionary”, vol. 19, pp. 706-707; “Fisher, Samuel (bap. 1604, d. 1665), Quaker preacher and writer”, vol. 19, pp. 717-718; “Gargill, Anne (b. c.1625, d. in or after 1659), Quaker and writer”, vol. 21, pp. 472-473; “Robinson, George (b. c.1638), Quaker missionary”, vol. 47, p. 331; Oxford University Press, 2004.

Ho pubblicato sul Dizionario Biografico degli Italiani le voci Guasconi (Gascoigne), Bernardo (vol LX, 2003, pp. 461-463); Marini Niccolò (vol. LXX, 2008, pp. 479-481, Medici Giovan Carlo (vol. LXXIII, 2009, pp. 61-63).

Ho pubblicato sul Dizionario Storico dell'Inquisizione, diretto da Adriano Prosperi, Pisa, Edizioni della Normale Superiore di Pisa, 2010 le voci Inghilterra, Lea, Pisa, Quaccheri, Toland.

- Ho pubblicato nella rivista mensile «Civiltà del Rinascimento» diretta da Alberto Tenenti gli articoli di carattere divulgativo: L’Inghilterra sotto le regine Tudor, anno I, num. 4 (2001), pp. 22-29; La “Vergine” inglese del Nuovo Mondo. L’avventurosa conquista della Virginia, così chiamata in onore di Elisabetta I, anno II, num. 2 (2002), pp. 48-51; Vita e amori di Enrico VIII d’Inghilterra, anno II, num. 5 (2002), pp. 22-31; Giri e raggiri del corsaro Hawkins, anno II, num. 9 (2002), pp. 50-55.


Area Ricerca
Area Geografica
- Nord America;
- Gran Bretagna;
- Italia;
- Europa Orientale;

Settore Specifico
- Storia sociale;
- Storia religiosa;
- Storia della storiografia;
- Storia delle idee;
- Storia locale;
- Storia politica;
- Storia di genere;

Periodo
- XVII;
- XVIII;
- XIX;

Curriculum

Stefano Villani si è laureato in filosofia presso l’Università di Pisa nel 1993 con un saggio su Gerrard Winstanley, dopo aver trascorso un term di studio a Oxford, nell’ambito del programma di scambi interuniversitari Erasmus. Dal 1993 ha seguito il corso di perfezionamento presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, di cui ha conseguito il diploma nel luglio 1999 nell’ambito della storia moderna con una tesi su Uomini, idee, notizie tra l’Inghilterra della Rivoluzione e l’Italia della Controriforma. Ha usufruito di una borsa annuale di scambio con l’University College London (UCL) di Londra, ed è stato borsista presso l’Istituto di studi filosofici di Napoli; ha trascorso diversi periodi di studio a Oxford, a Malta e presso l’Istituto Storico Italo-Germanico in Trento. È abilitato all’insegnamento di storia e filosofia negli istituti secondari superiori. Ha usufruito di un contratto di ricerca presso la cattedra di Storia Moderna della Scuola Normale Superiore di Pisa dall’aprile 2000 al febbraio 2002. Ha pubblicato la monografia Tremolanti e papisti. Missioni quacchere nell’Italia del Seicento nel 1996 ed alcuni saggi che studiano l’attività missionaria quacchera nell’area mediterranea. Nel volumetto Il calzolaio quacchero e il finto cadì (Sellerio, 2001) Villani pubblica due documenti relativi al viaggio del quacchero George Robinson a Gerusalemme e alla sua cacciata da parte dei francescani. Attualmente sta lavorando sui rapporti tra Italia e Inghilterra nel XVII secolo, sulla comunità inglese di Livorno tra ’6 e ’700, sulle traduzioni in inglese di libri italini nel XVII secolo e sulle traduzioni in italiano del Book of Common Prayer e sta curando l’edizione della corrispondenza dei rappresentati toscani a Londra tra il 1649 e il 1660 (conservata presso l’Archivio di Stato di Firenze).

Tesi Dottorato
Uomini, idee, notizie tra Inghilterra della Rivoluzione e Italia della Controriforma

Scheda Compilata
il 17/03/2016

Iscritto ML dal 2003



Ultimo aggiornamento per la sezione Anagrafe degli Studiosi: 03/10/2020

Responsabile della sezione Anagrafe degli Studiosi: - anagrafe@stmoderna.it

Portale Storia moderna - c/o Dipartimento Tempo, Spazio, Immagine e Società (TeSIS), Università di Verona,
via San Francesco 22, 37129 Verona, e-mail: redazione@stmoderna.it