LINKS

Cromohs


Cyber Review of Modern Historiography, rivista elettronica di storiografia moderna


Giunta storica nazionale


L' organismo nazionale che coordina l'attività degli istituti e degli enti di ricerca storica italiani.


Clioh-world


Nato dall'evoluzione di precedenti progetti (Clioh, Cliohnet, Cliohnet2, Cliohres), è un progetto a lasrga scala realizzato da una rete di centri di ricerca europei della rete ETCS e finalizzato all'innovazione nello studio e nell'insegnamento della storia in Europa


>> Altri Links

<< indietro

Modifica

Dettagli Alessandro Dani

Dati Personali
Nome e cognome: Alessandro Dani
Luogo nascita: Siena
Email: alessandro.dani@uniroma2.it
Indirizzo di lavoro:

Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"

Macroarea di Lettere e Filosofia

Edificio B, IV piano, stanza 17

via Columbia, 1 - 00133 ROMA


Posizione lavorativa: professore associato

Università
Università degli Studi di ROMA Tor Vergata

Dipartimento
Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società

Pubblicazioni

 Monografie: 

1.     I Comuni dello Stato di Siena e le loro assemblee (secc. XIV-XVIII). I caratteri di una cultura giuridico-politica, Siena, Cantagalli, 1998 (Documenti di Storia, 27), pp. 134 + LXXII. 

2.     Usi civici nello Stato di Siena di età medicea. Prefazione di Diego Quaglioni, Bologna, Monduzzi, 2003 (Archivio per la storia del diritto medioevale e moderno, 7), pp. XIX+720.

Recensioni ricevute: N. Sarti in “Rivista di storia del diritto italiano”, 77 (2004), pp. 369-370; A. Bernal Palacios in “Escritos del Vedat”, 34 (2004), pp. 436-438; redazionale in “Le Carte e la Storia”, 10/1 (2004), p. 103; M. Mordini in “Studi senesi”, 117/3 (2005), pp. 530-532 = in “Rivista di diritto agrario”, 86/1 (2007), pp. 62-65; A. Frigerio in “Archivio Scialoja-Bolla. Annali di studi sulla proprietà collettiva”, 1 (2006), pp. 271-274; R. Rao in “Reti Medievali Rivista”, 10 (2009) in http://www.retimedievali.it; G. Rainis, in “Studi medievali”, 52/2 (2011), pp. 957-962. 

3.     Il processo per danni dati nello Stato della Chiesa (secoli XVI-XVIII). Prefazione di Pietro Sirena, Bologna, Monduzzi, 2006 (Archivio per la storia del diritto medioevale e moderno, 10), pp. XVI + 350.

Recensioni ricevute: S. Cipolla in “Rivista di storia del diritto italiano”, 80 (2007), pp. 529-531; D. Edigati in “Archivio storico italiano”, 614/4 (2007), pp. 810-811; C. M. Fabris in “Ius Ecclesiae. Rivista internazionale di diritto canonico”, 20/1 (2008), pp. 193-195; M. Simonetto in “Società e Storia”, 127 (2010), pp. 194-196. 

4.     Un’immagine secentesca del diritto comune. La teoria delle fonti del diritto nel pensiero di Giovanni Battista De Luca, Bologna, Monduzzi, 2008 (Archivio per la storia del diritto medioevale e moderno, 13), pp. X + 250.

Recensioni ricevute: S. Salvi in “Rivista di storia del diritto italiano”, 82 (2009), pp. 500-503; A. Mazzacane in “Zeitschrift der Savigny-Stiftung für Rechtsgeschichte. Romanistische Abteilung”, 128 (2011), pp. 701-705. 

5.     Giovanni Battista De Luca divulgatore del diritto. Una vicenda di impegno civile nella Roma barocca, Roma, Aracne Editrice, 2012 (Storia del diritto e delle istituzioni. Studi, 9), pp. 240.

Recensioni ricevute: redazionale in “Le Carte e la Storia”, 19.1 (2013), pp. 138-139; S. Parini in “Rivista di storia del diritto italiano”, 86 (2013), pp. 435-437. 

6.     Le risorse naturali come beni comuni, Arcidosso, Edizioni Effigi, 2013 (Nuovi Saggi, 6), pp. 164.

Recensioni ricevute: redazionale in “Le Carte e la Storia”, 19.1 (2013), p. 138. 

7.     Gli statuti dei Comuni della Repubblica di Siena (secoli XIII-XV). Profilo di una cultura comunitaria, Siena, Il Leccio, 2015 (Documenti di Storia, 111), pp. 420.

Il libro è stato presentato da Andrea Barlucchi e Donatella Ciampoli presso l’Archivio di Stato di Siena. Gli aspetti salienti della ricerca sono stati presentati dall’autore il 27 giugno 2014 al Colloque Statutes, écritures et pratiques sociales dans le sociétés de la Méditerranée occidentale (XIIe-XVe siècle), II: La confection du statut. ‘Auteurs’, structures et rhétorique, presso l’École française de Rome, Roma

Recensioni ricevute: C. Bonzo in “Rivista di storia del diritto italiano”, 90 (2017), pp. 552-555. 

8.     Vagabondi, zingari e mendicanti. Leggi toscane sulla marginalità sociale tra XVI e XVIII secolo, Firenze, Associazione di Studi Storici Elio Conti, 2018 (Studi e fonti di storia toscana, 4), pp. 204. 

Curatela di edizioni di fonti con saggio introduttivo: 

1.     Lo statuto di Abbadia a Isola del 1502. Un Comune rurale e le sue istituzioni tra Medioevo ed Età moderna, Comune di Monteriggioni, Grafiche Boccacci, 1994, pp. 47. 

2.     Il Comune medievale di Piancastagnaio e i suoi statuti (a cura di), Siena, Il Leccio, 1996 (Documenti di Storia, 16), pp. LXII + 160. 

3.     Gli statuti cinquecenteschi di Monticiano, Tocchi e Iesa: un’espressione di vitalità comunale poco duratura, in Monticiano e il suo territorio, a cura di M. Ascheri e M. Borracelli, Siena, Cantagalli, 1997 (Documenti di Storia, 24), pp. 177 – 216. 

4.     Chianciano e i suoi statuti in età moderna. Una comunità federata dello Stato di Siena, a cura di A. Dani, A. Rondoni, Siena, Il Leccio, 2014 (Documenti di Storia, 105), pp. 332. 

5.     Statuti del Comune di Sarteano (secc. XV-XVIII), a cura di A. Dani, M. Marrocchi, A. Niccolucci, Roma, Aracne, 2018 (Storia del diritto e delle istituzioni / Fonti, 6), pp. 512. 

Articoli su rivista, in volumi e relazioni in atti di convegni: 

1.     Caccia e pesca tra diritto comune e diritto locale, in “Rivista di storia del diritto italiano”, 71 (1998), pp. 237 – 271. 

2.     Aspetti e problemi giuridici della sopravvivenza degli usi civici in Toscana in età moderna e contemporanea, in “Archivio storico italiano”, 580, disp. II (1999), pp. 285 – 326. 

3.     Pluralismo giuridico e ricostruzione storica dei diritti collettivi, in “Archivio Scialoja-Bolla. Annali di studi sulla proprietà collettiva”, 2005, fasc. 1, pp. 61-84. 

4.     Frutti naturali e dominii comunitari nell’esperienza giuridica di Antico Regime, in “Archivio Scialoja-Bolla. Annali di studi sulla proprietà collettiva”, 2006, fasc. 1, pp. 105-120. 

5.     Origini e continuità medievale del comunitarismo rurale: alcuni problemi storici aperti, in “Studi senesi”, 120 (2008), fasc. 1, pp. 7-50. 

6.     Dogane dei pascoli, beni comuni e sviluppo di strutture statuali nella repubblica senese (secolo XV). Terreni fecondi per un approccio interdisciplinare, “Reti Medievali – Rivista”, X, 2009, url: <http://www.retimedievali.it>. 

7.     La figura e le prerogative del giudice nell’opera di Giovanni Battista De Luca, in La giustizia dello Stato pontificio in età moderna. Ricerche e progetti in corso, a cura di M. R. Di Simone, Roma, Carocci, 2011, pp. 125-148. 

8.     Tra “pubblico” e “privato”: i princìpi giuridici sulla gestione dei beni comuni ed un “consilium” cinquecentesco di Giovanni Pietro Sordi, in Gli inizi del diritto pubblico, 3: Verso la costruzione del diritto pubblico tra medioevo e modernità / Die Anfänge des öffentlichen Rechts, 3: Auf dem Wege zur Etablierung des öffentlichen Rechts zwischen Mittelalter und Moderne, a cura di / hrsg. von G. Dilcher, D. Quaglioni, Bologna-Berlin, Il Mulino – Duncker & Humblot, 2011, pp. 599-638. 

9.     Contratti agrari ed istituzioni locali nel Senese-Grossetano tra tardo medioevo ed età moderna, in M. Ascheri, A. Dani, La mezzadria nelle terre di Siena e Grosseto dal Medioevo all’età contemporanea, Siena, Pascal Editrice, 2011 (Documenti di Storia, 92), pp. 63-113. 

10.  Profili giuridici del sistema senese dei pascoli tra XV e XVIII secolo, in La pastorizia mediterranea. Storia e diritto, a cura di A. Mattone, P. F. Simbula, Roma, Carocci, 2011, pp. 254-275. 

11.  Appunti sulle relazioni di visita nello Stato della Chiesa in età moderna: una documentazione trascurata ma di notevole interesse, in Sit liber gratus, quem servulus est operatus. Studi in onore di Alessandro Pratesi per il suo 90° compleanno, a cura di P. Cherubini, G. Nicolaj, II, Città del Vaticano, Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica, 2012, pp. 1135-1146. 

12.  Le visite negli Stati italiani di Antico regime, in “Le Carte e la Storia”, 1 (2012), pp. 43-62. 

13.  Il Cinquecento e il Seicento, in Profilo di storia del diritto penale dal Medioevo alla Restaurazione, Lezioni raccolte da M. R. Di Simone, Torino, Giappichelli, 2012, pp. 31-52. 

14.  Gli statuti comunali nello Stato della Chiesa di Antico regime. Qualche annotazione e considerazione, in “Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna”, 2 (2012), paper VI, pp. 1-14, url: <http://www.historiaetius.eu>. 

15.  Proprietà comunale, usi civici e possedimenti privati a Seggiano tra Cinquecento e Settecento: profilo di un equilibrio fragile e complesso, in Statuti della Comunità di Seggiano, a cura di D. Ciampoli, Seggiano, Comune di Seggiano, 2013 (Documenti di Storia, 102), pp. 13-27. 

16.  Imperi, nazioni e minoranze tra Ottocento e Novecento, in “Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna”, 4 (2013), paper 18, pp. 1-7, url: <http://www.historiaetius.eu>. 

17.  Chianciano, la Repubblica di Siena ed alcuni luoghi comuni da rivisitare, in Chianciano e i suoi statuti in età moderna. Una comunità federata dello Stato di Siena, a cura di A. Dani, A. Rondoni, Siena, Il Leccio, 2014 (Documenti di Storia, 105), pp. 15-47. 

18.  Le visite secolari in alcune sistemazioni dottrinali seicentesche, in Honos alit artes, Studi per il settantesimo compleanno di Mario Ascheri, a cura di P. Maffei, G. M. Varanini, I: La formazione del diritto comune. Giuristi e diritti in Europa (secoli XII-XVIII), Firenze, Reti Medievali – Firenze University Press, 2014, pp. 319-328. 

19.  Il concetto giuridico di “beni comuni” tra passato e presente, in “Historia et ius. Rivista di storia giuridica dell’età medievale e moderna”, 6 (2014), paper VII, pp. 1-48, url: <http://www.historiaetius.eu>. 

20.  Stato e bene comune nel pensiero di Giovanni Battista De Luca, in Alla riscoperta del Cardinale Giovanni Battista De Luca Giureconsulto, Atti del Convegno Nazionale di Studio (Venosa, 5-6 dicembre 2014), a cura di Raffaele Coppola, Ezio M. Lavoràno, Venosa, Osanna Edizioni, 2016, pp. 113-136. 

21.  Struttura e caratteri generali degli statuti medievali dei Comuni della Repubblica di Siena, in La confection des statuts dans les sociétés méditerranéennes de l’Occident (XIIe-XVe siècle). Statuts, écritures et pratiques sociales – I, sous la direction de Didier Lett, Paris, Publications de la Sorbonne, 2017, pp. 103-129. 

22.  La lettura giurisprudenziale dei ‘beni comuni’ in una decisione della Rota fiorentina del 1742, in Il governo del territorio nell’esperienza storico-giuridica, a cura di P. Ferretti, M. Fiorentini, D. Rossi, Trieste 2017, pp. 15-35. 

23.  Qualche nota comparativa tra lo statuto di Roma del 1469 e quelli di altre città laziali del tempo, in Storia comune. Gli statuti comunali antichi del Lazio meridionale. Gli statuti dei comuni del Sistema bibliotecario e documentario Valle del Sacco, a cura di Gioacchino Giammaria, Anagni, Istituto di Storia e di Arte del Lazio Meridionale, 2017 (Biblioteca di Latium, 21), pp. 297-317. 

24.  I beni comuni negli statuti medievali del territorio senese, in Beni comuni e strutture della proprietà. Dinamiche e conflitti in area toscana fra basso Medioevo ed età Contemporanea, a cura di Giuseppe Vittorio Parigino, Firenze, Associazione di Studi Storici Elio Conti, 2017 (Studi e fonti di storia toscana, 3), pp. 31-70. 

25.  La lettura giurisprudenziale dei ‘beni comuni’ in una decisione della Rota fiorentina del 1742, in Beni comuni e strutture della proprietà. Dinamiche e conflitti in area toscana fra basso Medioevo ed età Contemporanea, a cura di Giuseppe Vittorio Parigino, Firenze, Associazione di Studi Storici Elio Conti, 2017 (Studi e fonti di storia toscana, 3), pp. 279-308. 

26.  Sarteano e Siena: un’alleanza strategica presupposto di un’ampia autonomia normativa, in Statuti del Comune di Sarteano (secoli XV-XVIII), a cura di A. Dani, M. Marrocchi, A. Niccolucci, Roma, Aracne, 2018 (Storia del diritto e delle istituzioni / Fonti, 6), pp. 27-54. 

27.  Il Comune di Sarteano e i suoi statuti nel Granducato mediceo, in Statuti del Comune di Sarteano (secoli XV-XVIII), a cura di A. Dani, M. Marrocchi, A. Niccolucci, Roma, Aracne, 2018 (Storia del diritto e delle istituzioni / Fonti, 6), pp. 75-84. 

28.  Vagabondi, zingari e mendicanti nell’Italia di Antico regime (secoli XVI-XVIII), in Immigrazione Marginalizzazione Integrazione, Atti del Convegno (Roma, 15-16 giugno 2017), a cura di A. C. Amato Mangiameli, L. Daniele, M.R. Di Simone, E. Turco Bulgherini, Torino, Giappichelli, 2018, pp. 200-211. 

Voci enciclopediche 

1.     Giovanni Battista De Luca, in Enciclopedia italiana di scienze, lettere e arti. Il contributo italiano alla storia del pensiero. Diritto, Direttori scientifici P. Cappellini, P. Costa, M. Fioravanti, B. Sordi, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2012, pp. 177-180. 

2.     Fierli Gregorio, in Dizionario biografico dei giuristi italiani (secoli XII-XX), a cura di I. Birocchi, E. Cortese, A. Mattone, M. N. Miletti, Bologna, Il Mulino, 2013, pp. 858-859. 

Recensioni 

1.     Recensione di: Mario Caravale, Ordinamenti giuridici dell’Europa medievale, Bologna, Il Mulino, 1994, pp. 742; Ennio Cortese, Il diritto nella storia medievale. I. L’Alto Medioevo, Roma, Il Cigno Galileo Galilei Edizioni di arte e scienza, 1995, pp. 460, in “Archivio storico italiano”, 569 (1996), disp. III, pp. 549-553. 

2.     Recensione di: Luca Mannori, Il sovrano tutore. Pluralismo istituzionale e accentramento amministrativo nel Principato dei Medici (secc. XVI-XVIII), Milano, Giuffrè Editore, 1994, pp. 486, in “Archivio storico italiano”, 570 (1996), disp. IV, pp. 761-764. 

3.     Recensione di: Statuto del Comune di Perugia del 1279, Deputazione di Storia Patria per l’Umbria, Fonti per la Storia dell’Umbria n° 22, Tipolitografia Porziuncola, S. Maria degli Angeli – Assisi – Perugia, 1996. Vol. I, Testo edito da Severino Caprioli, pp. LVI + 457; vol. II, Descrizioni e indici a cura di Attilio Bartoli Langeli, pp. 331, in “Bollettino della Deputazione di storia patria per l’Umbria”, 95 (1998), pp. 183-189. 

4.     Recensione di: Mario Montorzi, Giustizia in contado. Studi sull’esercizio della giurisdizione nel territorio pontederese e pisano in età moderna, Firenze, Edifir, 1997, pp. 310, in “Studi senesi”, 111 (1999), fasc. III, pp. 599-605. 

5.     Recensione di: Elisa Tomasella, Aspetti pubblicistici del regime dei beni regolieri. Presentazione di Alberto Germanò, Belluno, Istituto Bellunese di Ricerche Sociali e Culturali, 2000, pp. 190, in “Rassegna di diritto civile”, 3-4 (2001), pp. 887-892. 

6.     Recensione di: F. Colao, Avvocati del Risorgimento nella Toscana della Restaurazione, Bologna, Il Mulino, 2006 (Storia dell’Avvocatura in Italia, 6), pp. 410, in “Rivista di diritto civile”, 2 (2008), pp. 241-245. 

7.     Recensione di: G. Hanlon, Vita rurale in terra di Siena nel Seicento. Natura umana e storia, Siena, Pascal Editrice, 2008 (Documenti di Storia, 82), pp. 312, in “Archivio storico italiano”, 624 (2010), disp. II, pp. 391-395. 

Schede bibliografiche:

1.     M. Ascheri, Lo Stato di Siena: un'introduzione alla sua organizzazione politico-amministrativa, in Archivio storico e giuridico sardo di Sassari, Studi e memorie in memoria di Ginevra Zanetti, Sassari 1994, pp. 73-94; Id., Siena in the Fourteenth Century: State, Territory and Culture, in The "Other Tuscany" - Essays in the History of Lucca, Pisa and Siena during the Thirteenth, Fourteenth and Fifteenth Centuries, edited by T.W. Blomquist, M.F. Mazzaoui, Studies in Medieval Culture XXXIV, Medieval Institute Publications, Western Michigan University, Kalamazoo (Michigan, U.S.A.) 1994, pp. 163-197; Id., Il Rinascimento a Siena (1355-1359). Con una nota di Maria Assunta Ceppari, Nuova Immagine Editrice, Siena 1993, pp. 32, in “Bullettino Senese di Storia Patria”, 101 (1994), pp. 388-394. 2.     Tra Siena e Maremma. Pari e il suo statuto, a cura di Lucia Nardi e Federico Valacchi, Il Leccio, Siena, 1995, pp. 30-LXIII, in “Rivista di storia del diritto italiano”, vol. LXVIII, 1995, pp. 410-411. 3.     R. Ninci, Colle di Val d’Elsa: una memoria storica da salvare, Comune di Colle Val d’Elsa, 1996, pp. 32, in “Miscellanea storica della Valdelsa”, 1997, nn.1-3, pp. 222-224. Una comunità della Valdelsa nel Medioevo: Poggibonsi e il suo statuto del 1332, a cura di Silvio Pucci, Poggibonsi, Lalli Editore, 1995, pp. 244, in “Archivio Storico Italiano”, 1997, n. 574, disp. IV, pp. 773-774. 4.     Beni comuni e usi civici nella Toscana tardomedievale. Materiali per una ricerca, a cura di Marco Bicchierai, Giunta Regionale Toscana, Venezia, Marsilio, 1995, pp. 340, in “Archivio Storico Italiano”, 1997, n. 574, disp. IV, p. 775. 5.     Statuti della città di Chiusi (1538), a cura di Claudia Cencioni, Chiusi, Edizioni Luì, 1996, pp. 192, in “Archivio Storico Italiano”, 1997, n. 574, disp. IV, pp. 780-781. 6. A. Giorgi, S. Moscadelli, L’archivio comunale di Sinalunga. Inventario della sezione storica, volume I, Siena, Amministrazione Provinciale di Siena, 1997; G. Catoni, S. Moscadelli, L’archivio comunale di Siena. Inventario della sezione storica, Siena, Amministrazione Provinciale di Siena, 1998, in “Rivista di Storia del diritto italiano”, LXXII, 1999, pp. 444-446. 7.     M. Montorzi, Episodi di esperienza giuridica nella storia moderna del Valdarno pisano. Uomini, merci e notizie lungo il corso d’Arno: un fiume collettore di esperienza giuridica, in L’Arno. Trent’anni dall’alluvione, Pisa, Pacini Editore, 1997, pp. 237 – 281, in “Studi Senesi”, CXI (III serie, XLVIII), 1999, fasc. II, pp. 426-428. 8.     Minoranze negli imperi. Popoli fra identità nazionale e ideologia imperiale, a cura di Brigitte Mazohl e Paolo Pombeni, Bologna, Società editrice Il Mulino, 2012 (Annali dell’Istituto storico italo-germanico in Trento, Quaderni, 88), pp. 472, in “Archivio Storico Italiano”, 2013, fasc. IV, pp. 768-771. 9.     M. Ascheri, Storia di Siena dalle origini ai giorni nostri, Pordenone, Edizioni Biblioteca dell’Immagine, 2013 (Storia delle Città, 2), pp. XII-272, in “Archivio Storico Italiano”, 641 (2014), fasc. III, pp. 594-595.

 

 

  

 


Area Ricerca
Area Geografica
- Africa;
- Italia;

Settore Specifico
- Storia sociale;
- Storia economica;
- Storia locale;
- Storia delle istituzioni;
- Storia culturale;

Periodo
- XIV;
- XV;
- XVI;
- XVII;
- XVIII;

Curriculum

 

 

 

            Titoli:

 

-        21 aprile 1993: laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Siena. 

-        1995-1997: cultore della materia in Storia del diritto italiano, Storia economica e Storia moderna presso le Facoltà di Giurisprudenza ed Economia dell’Università di Siena. 

-        1° aprile 1996 – 31 ottobre 1998: partecipazione al Dottorato di ricerca in Storia del diritto italiano (con particolare riferimento al diritto moderno) dell’Università di Siena (XI ciclo), con esame finale in data 22 gennaio 1999 e conseguimento del titolo di Dottore di ricerca in data 30 settembre 2000. 

-        dall’11 novembre 1999: Ricercatore in Storia del diritto medioevale e moderno presso la Facoltà, poi Dipartimento, di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata”, cattedre di Storia del diritto italiano e Diritto comune. La conferma in ruolo è avvenuta con decreto rettorale del 29 settembre 2003, con effetti a decorrere dal 20 novembre 2002. 

-        gennaio 2014: conseguimento dell’Abilitazione Scientifica Nazionale (bando 2012) a Professore di II fascia nel settore concorsuale 12 H2 (Storia del diritto medioevale e moderno), i cui risultati sono stati pubblicati in data 31 gennaio 2014. 

-        dal 1° settembre 2015: Professore associato confermato presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie della Formazione dell’Università di Roma “Tor Vergata”, a seguito di chiamata in base alla legge n. 240 del 2010, art. 24. 

-        dal 1° novembre 2015: Professore associato confermato presso il Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

 

-        3 aprile 2019: conseguimento dell’Abilitazione Scientifica Nazionale (bando 2018) a Professore di I fascia nel settore concorsuale 12 H2 (Storia del diritto medioevale e moderno).

 

Attività didattica: 

-        dall’a.a. 2003-2004 all’a.a. 2008-2009 (6 anni accademici) ha tenuto per supplenza il corso di Storia del diritto italiano presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Siena – Sede distaccata di Arezzo. 

-        dall’a.a. 2012-2013 all’a.a. 2014-2015 (3 anni accademici) ha tenuto un corso di Storia del diritto medioevale e moderno presso la Scuola Marescialli e Brigadieri dell’Arma dei Carabinieri di Velletri, laurea magistrale in Scienze giuridiche della sicurezza, in convenzione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

-        Nell’a.a. 2015-2016 ha tenuto moduli e seminari nell’ambito dei corsi di Storia medievale, Storia del diritto italiano e Diritto comune presso l’Università di Roma “Tor Vergata” ed ha svolto attività didattica presso la Scuola Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri di Roma. 

-        Dall’a.a. 2013-2014 svolge attività di collaborazione didattica presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università di Roma “Tor Vergata”, nell’ambito del corso di Fondamenti del diritto europeo. 

-        Dall’a.a. 2016-2017 tiene il corso di Storia del diritto medievale e moderno presso la Macroarea di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “Tor Vergata” (12 CFU, Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Storia e del Documento) e continua a svolgere attività di collaborazione didattica con le Cattedre di Storia del diritto italiano e Diritto comune del Dipartimento di Diritto pubblico dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

 

Altre attività: 

-        Nel 2007 ha partecipato ad un Programma di ricerca finanziato PRIN su L’amministrazione moderna della giustizia (Coordinatore Prof. Mario Ascheri), che ha coinvolto le Università di Roma Tre, Roma “Tor Vergata”, Pisa, Napoli “Federico II” e Bari (sede di Taranto). 

-        Dal 25 gennaio al 28 settembre 2012 ha collaborato ad una Consulenza Tecnica d’Ufficio presso il Commissario agli Usi civici di Roma (Responsabile Prof. Emanuele Conte), relativa agli usi civici nel Comune di Seravezza (Lucca). La ricerca ha riguardato l’individuazione e l’analisi storico-giuridica di documentazione d’archivio dei secoli XV-XIX. 

-        Nel 2015 ha partecipato ad un Programma di Ricerca Scientifica di Ateneo (Consolidate the Foundations) su Immigration and marginalization (Coordinatrice Prof.ssa Agata Amato Mangiameli), che ha coinvolto le Università di Teramo e Roma “Tor Vergata”. 

-        Dal 1° novembre 2008 al 31 dicembre 2011 (ma con attività residuali fino al 2016) è stato membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in Storia e Teoria del Diritto Europeo dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

-        Dal 1° marzo 2018 è membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in Diritto Pubblico dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

-        Ha organizzato, insieme alla Prof. Caterina Lorenzi, il Seminario Risorse. Come conoscere, gestire e conservare le risorse naturali, nell’ambito dei Laboratori interdisciplinari del Gruppo Sperimentale Didattica Interdisciplinare, tenutosi il 20 dicembre 2017 presso la Macroarea di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “Tor Vergata”, i cui atti sono in via di pubblicazione. 

-        Ha collaborato all’organizzazione del Convegno Immigrazione Marginalizzazione Integrazione, tenutosi a Roma presso la Società Geografica Italiana il 15-16 giugno 2017, finanziato con fondi della Ricerca Scientifica di Ateneo 2015 (Consolidate the Foundations), i cui atti sono pubblicati a cura di A. Amato Mangiameli, L. Daniele, M.R. Di Simone, E. Turco Bulgherini. 

-        Da luglio 2016 è Referente della Commissione Paritetica docenti-studenti del Dipartimento SPFS dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

-        Nel 2017 ha beneficiato, in seguito a procedura comparativa, del fondo per il Finanziamento delle Attività Base di Ricerca (FABR), comma 295 della Legge di Bilancio 2017 - Legge 232/2016. 

Esercitazioni annuali in forma seminariale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata” (dal 2000 al 2017): 

-        L’evoluzione del concetto di proprietà tra Medioevo ed Età moderna (a.a. 1999-2000);

-        I Comuni medievali (a.a. 2000-2001);

-        Il ‘sistema’ di diritto comune in Età moderna (a.a. 2001-2002);

-        Fonti e letteratura giuridica nei secoli XVI-XVIII  (a.a. 2002-2003);

-        Lo Stato della Chiesa (a.a. 2003-2004);

-        Aspetti vari del diritto e della cultura giuridica medievali (aa.aa. 2004-2005, 2005-2006 e 2006-2007);

-        Caratteri originari e sviluppo dei diritti germanici nell'Italia alto-medievale (a.a. 2007-2008);

-        Proprietà e contratti agrari nell'esperienza giuridica medievale (a.a. 2008-2009);

-        Gli statuti comunali nel quadro delle fonti del diritto comune (a.a. 2009-2010);

-        Poteri centrali e comunità territoriali negli Stati italiani di Antico regime (a.a. 2010-2011);

-        Teorie e prassi criminalistiche nell'età del diritto comune (secc. XVI-XVII) (a.a. 2011-2012);

-        I beni comuni dal Medioevo all’Età moderna (a.a. 2012-2013);

-        La sovranità e lo Stato nel Cinquecento e nel Seicento (a.a. 2013-2014);

-        Aspetti del processo penale in Antico regime: testi e documenti (a.a. 2014-2015);

-         Il diritto penale di Antico regime (a.a. 2016-2017). 

Relazioni a Convegni internazionali e nazionali 

1.     12 novembre 2004: relazione (dal titolo Pluralismo giuridico e ricostruzione storica dei diritti collettivi) alla Decima Riunione Scientifica del Centro Studi e Documentazione sui Demani civici e le Proprietà collettive di Trento. 

2.     11 dicembre 2004: relazione (dal titolo Gli usi civici nella prassi toscana di età moderna) all’Appuntamento genovese sui metodi e le fonti della ricerca storico-giuridica, nell’ambito del Dottorato di Ricerca in Storia del diritto, delle istituzioni e della cultura giuridica medievale, moderna e contemporanea, modulo didattico su: Il territorio tra diritto privato e politica (età medievale ed età moderna), presso l’Università di Genova. 

3.     8 novembre 2006: relazione (dal titolo Profili giuridici del sistema senese dei pascoli tra XV e XVIII secolo) al Convegno Internazionale di Studi di Alghero La pastorizia nel Mediterraneo. Storia, diritto e prospettive. 

4.     4 settembre 2008: relazione (3 ore) dal titolo Aspetti giuridici della gestione dei beni comuni in età moderna all’ XI Laboratorio Internazionale di Storia Agraria di Montalcino, dedicato al tema Beni comuni e società rurali in Europa fra Medioevo ed Età Moderna. 

5.     16 settembre 2009: relazione dal titolo Tra ‘pubblico’ e ‘privato’: i princìpi giuridici sulla gestione dei beni comuni ed un consilium cinquecentesco di Giovanni Pietro Sordi, al III Colloquio italo-tedesco sugli inizi del diritto pubblico, sul tema Verso la costruzione del diritto pubblico tra Medioevo e Modernità / Die Anfänge des öffentlichen Rechts, 3: Auf dem Wege zur Etablierung des öffentlichen Rechts zwischen Mittelalter und Moderne, presso la Fondazione Bruno Kessler di Trento. 

6.     9 aprile 2010: relazione dal titolo La figura e le prerogative del giudice nell’opera di Giovanni Battista De Luca, al Convegno La giustizia dello Stato pontificio in età moderna. Ricerche e progetti in corso, presso l’Istituto Nazionale di Studi Romani (Roma). 

7.     20 settembre 2010: relazione dal titolo Gli statuti nel contesto dello Stato della Chiesa di Antico regime al Seminario sul Diritto statutario, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pisa. 

8.     27 giugno 2014: relazione dal titolo Struttura e caratteri generali degli statuti medievali dei Comuni della Repubblica di Siena, al Colloque Statutes, écritures et pratiques sociales dans le sociétés de la Méditerranée occidentale (XIIe-XVe siècle), II: La confection du statut. ‘Auteurs’, structures et rhétorique, presso l’École française de Rome, Roma. 

9.     6 dicembre 2014: relazione dal titolo Stato e bene comune nel pensiero di G.B. De Luca, al Convegno nazionale Alla riscoperta del cardinale Giovanni Battista De Luca giureconsulto, in occasione del IV centenario della nascita, presso l’Auditorium “E. Battaglini” di Venosa (Potenza). 

10.  19 settembre 2015: relazione dal titolo I beni comuni negli statuti medievali del territorio senese alla Giornata di studi Beni comuni e strutture della proprietà: dinamiche e conflitti nell’area toscana medievale e moderna, presso il Castello di Raggiolo (Arezzo). 

11.  15 giugno 2017: intervento su Vagabondi, Zingari e mendicanti oziosi nell’Italia di Antico regime (secoli XVI-XVIII), al Convegno Immigrazione Marginalizzazione Integrazione, presso la Società Geografica Italiana, Villa Celimontana, Roma. 

12.  5 ottobre 2018: relazione su Aspetti storici della tutela boschiva: dagli alberi sacri ai beni comuni, al Convegno La tutela dei monumenti verdi. Un nuovo approccio ecologico al diritto, presso il complesso museale Santa Maria della Scala, Siena.

13. 23 febbraio 2019: relazione su Il Comune antico di Sinalunga e i suoi statuti: aspetti di cultura e partecipazione popolare tra Medioevo ed Età moderna, al Convegno L’evoluzione socio-politica di Sinalunga e la storia architettonica del Palazzo Pretorio, presso il Teatro comunale “Ciro Pinsuti” di Sinalunga (SI).

 

 

Conferenze, lezioni, seminari 

1.     13 dicembre 1996: lezione presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena su Gli usi civici tra esperienza storica e diritto vigente. 

2.     17 gennaio 1997 e 23 gennaio 1997: lezioni presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena su I caratteri storico-giuridici generali dell’Ottocento. 

3.     24 gennaio 1997: lezione all’Università di Siena su I caratteri storico-giuridici generali del Novecento. 

4.     15 aprile 1998: lezione al Museo della civiltà contadina di Orgia (Siena) dal titolo I diritti collettivi di utilizzo del territorio. Aspetti storici generali con riferimento alla Toscana. 

5.     7 aprile 2000: lezione presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena su: Proprietà e usi civici in età moderna. 

6.     19 gennaio 2004: seminario (3 ore) sugli statuti comunali medievali nell’ambito del Dottorato di Ricerca in Scienze del libro (Università di Arezzo, coord. Prof. C. Tristano), presso l’Archivio di Stato di Siena. 

7.     4 febbraio 2006: lezione (4 ore) al Master per Istruttori demaniali di usi civici dell’Università della Calabria (Cosenza) su Usi civici e documentazione: alcuni aspetti storico-giuridici. 

8.     8 giugno 2006: seminario (4 ore) all’Università di Siena – Facoltà di Giurisprudenza, sede distaccata di Grosseto su Usi civici e proprietà agraria nell’esperienza giuridica pre-moderna. 

9.     29 settembre 2011: lezione dal titolo Dentro lo Stato di Antico Regime: competenze locali e competenze superiori nella gestione del territorio e delle risorse naturali, nell’ambito del Dottorato di ricerca Storia e teoria del diritto europeo presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. 

10.  15 novembre 2011: conferenza dal titolo G. B. De Luca giurista, scrittore e divulgatore degli arcani del diritto, nell’ambito dei Corsi superiori dell’Istituto Nazionale di Studi Romani, Roma. 

11.  22 novembre 2011: conferenza dal titolo G. B. De Luca eminenza grigia e riformatore “prossimo all’eresia”, nell’ambito dei Corsi superiori dell’Istituto Nazionale di Studi Romani, Roma. 

12.  24 gennaio, 6 e 7 marzo 2012: lezioni presso l’Università di Roma “Tor Vergata” (nell’ambito del corso di Storia del diritto italiano) su La normativa sul ‘danno dato’ e sugli usi civici negli statuti comunali; Il concetto di proprietà dall’Umanesimo al Giusnaturalismo. 

13.  9 novembre 2012: conferenza, insieme a Mario Ascheri, su La mezzadria: componente essenziale della storia senese, presso l’Associazione Archinote / CRAL MPS, Siena. 

14.  17 novembre 2012: conferenza, insieme a Mario Ascheri, su Gli scioperi dei mezzadri a Chianciano e in Val di Chiana del 1902 nel loro contesto storico, presso il Museo Archeologico di Chianciano Terme (Siena). 

15.  19 dicembre 2012: conferenza, insieme a Mario Ascheri, su Ricordando la mezzadria, presso l’AUSER di Siena. 

16.  25 maggio 2013: conferenza, insieme a Mario Ascheri, su La mezzadria nella storia della Toscana meridionale, presso il Castello di Cennina, Bucine (Arezzo). 

17.  22 ottobre 2013: lezione su Locale e generale nell’esperienza storica e attuale dei beni comuni, presso il Dipartimento di Economia e Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale, Cassino (Frosinone). 

18.  22 novembre 2013: lezione su Demani civici e proprietà collettive nella prospettiva storico-giuridica, presso la Scuola delle professioni legali (corso di Fondamenti del diritto europeo) dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

19.  10 gennaio 2014: conferenza su Le risorse naturali come beni comuni?, presso il Circolo Arci “Il Pozzale”, Empoli (Firenze). 

20.  28 ottobre 2014: lezione su Il concetto giuridico di ‘beni comuni’ tra passato e presente,nell’ambito delle Lezioni triestine di Diritto romano e Storia del diritto, presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell’Interpretazione e della Traduzione dell’Università degli Studi di Trieste, Trieste. 

21.  27 marzo 2015: lezione su Demani civici e proprietà collettive nella prospettiva storico-giuridica, presso la Scuola delle professioni legali (corso di Fondamenti del diritto europeo) dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

22.  9 giugno 2015: lezione su Il diritto penale nel Cinquecento e nel Seicento presso la Scuola Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri di Roma. 

23.  12 giugno 2015: lezione su Il diritto di famiglia in Italia dall’Antico regime alla codificazione, presso la Scuola delle professioni legali (corso di Fondamenti del diritto europeo) dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

24.  25 giugno 2015: lezione su Gli statuti del territorio: il caso senese al corso La civiltà comunale: Città e contado della Scuola di alti studi dottorali del Centro di Studi sulla Civiltà comunale della Deputazione di Storia patria per la Toscana e del Dottorato di ricerca in Studi storici delle Università di Firenze e di Siena, San Gimignano (Siena). 

25.  16 maggio 2016: lezione su Beni comuni: teoria, storia, attualità presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Genova, nell’ambito delle attività del Dottorato di ricerca in Diritto, Genova. 

26.  23 maggio 2016: lezione su Il diritto penale nel Cinquecento e nel Seicento presso la Scuola Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri di Roma. 

27.  11 giugno 2016: lezione su Proprietà e diritti reali dall’Antico regime alla codificazione, presso la Scuola delle professioni legali (corso di Fondamenti del diritto europeo) dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

28.  19 giugno 2016: conferenza su Il bene comune dei piccoli Comuni, presso il Comune di Seggiano (Grosseto). 

29.  12 agosto 2016: conferenza per il VI centenario degli statuti del Comune di Piancastagnaio, presso il Comune di Piancastagnaio (Siena). 

30.  19 novembre 2016: lezione su Profili storici della cittadinanza. I: dall’età comunale alla fine dell’Antico regime, presso la Scuola delle professioni legali (corso di Fondamenti del diritto europeo) dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

31.  17 gennaio 2017: lezione su La scuola dei Glossatori (nell’ambito del corso di Storia del diritto italiano), presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. 

32.  20 gennaio 2017: conferenza su Gli statuti comunali antichi, nell’ambito del Progetto Storia Comune della Regione Lazio e dell’Istituto di Storia e di Arte del Lazio meridionale, presso la Biblioteca Comunale di Ceccano (Frosinone). 

33.  26 gennaio 2017: conferenza su Gli statuti comunali antichi, nell’ambito del Progetto Storia Comune della Regione Lazio e dell’Istituto di Storia e di Arte del Lazio meridionale, presso la Biblioteca Comunale di Vallecorsa (Frosinone). 

34.  20 ottobre 2017: lezione su La cittadinanza nel Medioevo e in età moderna, presso la Scuola delle professioni legali (corso di Fondamenti del diritto europeo) dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

35.  8 novembre 2017: lezione su La scienza giuridica italiana nel Cinquecento e nel Seicento (nell’ambito del corso di Storia del diritto italiano), presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. 

36.  2 dicembre 2017: lezione su Giovanni Battista De Luca e Lo stile legale. Uno sguardo sul mondo forense romano del Seicento, presso la Scuola delle professioni legali (corso di Fondamenti del diritto europeo) dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

37.  20 dicembre 2017: lezione su Risorse naturali e diritto tra Medioevo ed Età moderna, al Seminario Risorse. Come conoscere, gestire e conservare le risorse naturali, nell’ambito dei Laboratori interdisciplinari del Gruppo Sperimentale Didattica Interdisciplinare presso la Macroarea di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

38.  26 aprile 2018: lezione su Profili storici della cittadinanza. I: dall’età comunale alla fine dell’Antico regime, presso la Scuola delle professioni legali (corso di Fondamenti del diritto europeo) dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

39.  9 maggio 2018: lezione su Beni comuni e cultura civica: un quadro storico, nell’ambito del corso per la Pubblica Amministrazione (in convenzione INPS) Il cittadino attivo nella tutela del territorio e nella gestione delle emergenze ambientali, presso la Macroarea di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

40.  21 maggio 2018: relazione su Diversità culturali nel mondo medievale: i Longobardi e la civiltà romano-bizantina alla Giornata interdisciplinare di studi Diversità culturale e incontro di civiltà, presso la Macroarea di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

41.  5 giugno 2018: conferenza su Il problema dei mendicanti nella Roma di età moderna – I: Il contesto storico europeo ed i primi interventi pontifici tra assistenza e repressione, nell’ambito dei Corsi superiori dell’Istituto Nazionale di Studi Romani, Roma. 

42.  7 giugno 2018: conferenza su Il problema dei mendicanti nella Roma di età moderna – II: I grandi tentativi di internamento di Sisto V e Innocenzo XII, nell’ambito dei Corsi superiori dell’Istituto Nazionale di Studi Romani, Roma. 

43.  9 ottobre 2018: lezione su I Longobardi e la loro legislazione (nell’ambito del corso di Storia del diritto italiano), presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. 

44.  10 ottobre 2018: lezione su I Franchi e la loro legislazione (nell’ambito del corso di Storia del diritto italiano), presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. 

 Presentazioni e interventi a presentazioni di libri

 1.     23 maggio 1998: presentazione del volume Gli statuti del Comune di Chiusdino del 1473, a cura di A. Picchianti, Siena, 1997, presso il Comune di Chiusdino (Siena). 

2.     18 marzo 2012: presentazione del volume La mezzadria nelle terre di Siena e Grosseto, presso la Confraternita dei Laici di S. Ansano a Dofana (Siena). 

3.     22 marzo 2012: intervento alla presentazione del volume La mezzadria nelle terre di Siena e Grosseto da parte del Prof. Vinicio Serino presso l’Auditorium CRAM, Siena. 

4.     21 aprile 2012: intervento alla presentazione del volume La mezzadria nelle terre di Siena e Grosseto dai parte dei Professori Giuliano Pinto e Oretta Muzzi, presso la Biblioteca comunale “M. Braccagni” di Colle di Val d’Elsa (Siena). 

5.     27 settembre 2012: intervento alla presentazione del volume La mezzadria nelle terre di Siena e Grosseto da parte del Prof. Gianfranco Molteni e della Dott.ssa Maria Assunta Ceppari, presso il Museo della Mezzadria Senese di Buonconvento (Siena). 

6.     28 maggio 2013: intervento su I beni comuni nell’esperienza storica italiana alla Tavola rotonda su I beni comuni tra storia e diritto. Sulle tracce di un linguaggio comune, con interventi di Antonello Ciervo, Andrea Ridolfi, Michele Surdi, Giuseppe Allegri e altri, moderatori Alessandra Di Martino e Marco Fioravanti, presso la Sezione di Diritto pubblico del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Roma La Sapienza. 

7.     24 agosto 2013: intervento su I beni comunali di Seggiano in età moderna alla presentazione del volume Statuti della Comunità di Seggiano, a cura di D. Ciampoli, presso il Comune di Seggiano (Grosseto). 

8.     26 gennaio 2014: presentazione del volume di M. Ascheri, Storia di Siena dalle origini ai giorni nostri, presso il Museo Archeologico di Chianciano Terme (Siena). 

9.     23 marzo 2014: intervento alla presentazione del volume Chianciano e i suoi statuti in età moderna, presso il Museo Archeologico di Chianciano Terme (Siena). 

10.  24 maggio 2014: presentazione del volume Statuto del Castello di Foiano, a cura di M. Senesi, presso l’Istituto Omnicomprensivo “G. Marcelli” di Foiano della Chiana (Arezzo). 

11.  17 agosto 2014: presentazione del volume Santa Fiora nella storia. La comunità e gli Sforza negli Statuti del 1613, a cura di F. Monaci, presso la Sala del Popolo del Municipio di Santa Fiora (Grosseto). 

12.  24 ottobre 2014: presentazione del volume di Roberto Minucci Noi s’era tanti in famiglia... La mezzadria in Toscana, storia e analisi di un modello sociale, presso la libreria Volta la Carta di Siena. 

13.  20 aprile 2016: intervento alla presentazione del proprio volume Gli statuti dei Comuni della Repubblica di Siena (secoli XIII-XV), tenuta da Andrea Barlucchi e Donatella Ciampoli presso l’Archivio di Stato di Siena. 

14.  15 giugno 2016: presidenza di una seduta dell’VIII Convegno Interdisciplinare dei Dottorandi e Dottori di Ricerca Orizzonti del contemporaneo. Le scienze umane dagli anni ’70 a oggi, presso la Macroarea di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “Tor Vergata”. 

15.  7 ottobre 2016: intervento su De Luca guida preziosa per gli storici del diritto alla presentazione degli Atti di Convegno Alla riscoperta del Cardinale Giovanni Battista De Luca giureconsulto, a cura di R. Coppola, E. Lavoràno, presso il Liceo classico di Venosa. 

16. 18 marzo 2018: intervento alla presentazione del libro Statuti di Sarteano (secoli XV-XVIII), presso il Teatro degli Arrischianti di Sarteano (Siena). 

17. 16 aprile 2018: presentazione del libro di Paolo Passaniti Mezzadria. Persistenza e tramonto di un archetipo contrattuale, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena.

 


Scheda Compilata
il 06/04/2019



Ultimo aggiornamento per la sezione Anagrafe degli Studiosi: 09/07/2019

Responsabile della sezione Anagrafe degli Studiosi: Paola Volpini Enrico Valseriati - anagrafe@stmoderna.it

CALENDARIO

LUG
31
Firenze - Torre Pellice (TO)  Riforma e movimenti religiosi tra Italia ed Europa (XVI secolo), 3-8 settembre 2019 (extended deadline) -
AGO
31
Napoli  Il notaio nella società dell'Europa mediterranea (XIV-XIX), 30 settembre - 4 ottobre 2019 - VI Seminario di Studi Dottorali. Storia ed economia dei paesi mediterranei
SET
06
Torre Pellice (TO)  Un’altra Europa. Minoranze, migrazioni ed esperimenti di convivenza nella prima Età Moderna (secoli XVI e XVII) - LIX Convegno della Società di Studi Valdesi
SET
09
Genesis. Rivista della Società italiana delle Storiche  Dare un corpo alla voce: pratiche, indizi, categorizzazioni delle vocalità -
CONCORSI E BORSE
Ricercatore a tempo determinato di tipologia b), Università della Tuscia
Argomento per i concorsi
Tempo indeterminato e tenure track Scadenza: 25/07/2019
Borse di Alti Studi sull'Età e la Cultura del Barocco - Rosaria Cigliano VII Bando
Argomento per le borse di studio
<= 1 anno Scadenza: 27/07/2019
Bando per Perfezionamento in Storia, Scuola Normale Superiore di Pisa
Argomento per le borse di studio
1-3 anni Scadenza: 29/08/2019
Portale Storia moderna - c/o Dipartimento Tempo, Spazio, Immagine e Società (TeSIS), Università di Verona,
via San Francesco 22, 37129 Verona, e-mail: redazione@stmoderna.it