LINKS

Cromohs


Cyber Review of Modern Historiography, rivista elettronica di storiografia moderna


Giunta storica nazionale


L' organismo nazionale che coordina l'attività degli istituti e degli enti di ricerca storica italiani.


Clioh-world


Nato dall'evoluzione di precedenti progetti (Clioh, Cliohnet, Cliohnet2, Cliohres), è un progetto a lasrga scala realizzato da una rete di centri di ricerca europei della rete ETCS e finalizzato all'innovazione nello studio e nell'insegnamento della storia in Europa


>> Altri Links

<< indietro

Modifica

Dettagli Alessandro Arcangeli

Dati Personali
Nome e cognome: Alessandro Arcangeli
Luogo nascita: Verona
Data nascita: 18/08/1955
Email: alessandro.arcangeli@univr.it
Sito Web: www.lettere.univr.it/fol/main?ent=persona&id=762
Indirizzo di lavoro:

via S. Francesco 22, Verona


Telefono di lavoro: 045802 8403
Posizione lavorativa: professore associato

Università
Università degli Studi di VERONA

Dipartimento
TeSIS (Tempo, Spazio, Immagine e Società)

Pubblicazioni

MONOGRAFIE

1.    Davide o Salomè? Il dibattito europeo sulla danza nella prima età moderna, Fondazione Benetton Studi Ricerche-Viella, Treviso-Roma 2000.

2.    Recreation in the Renaissance: Attitudes towards Leisure and Pastimes in European Culture, 1425-1675, Palgrave Macmillan, Basingstoke 2003.

3.    Passatempi rinascimentali: storia culturale del divertimento in Europa (secoli XV-XVII), con un saggio di Peter Burke, Carocci, Roma 2004.

4.    Che cos’è la storia culturale, Carocci, Roma 2007.

5.    Cultural History: A Concise Introduction, Routledge, London 2011.

 

CURATELE

6.    Rinaldo Corso, Dialogo del ballo (Venezia 1555), reprint AMIS, Verona 1987 (introduzione e cura).

7.    Antonio Possevino, Coltura degl’ingegni (Vicenza 1598), reprint Forni, Bologna 1990 (postfazione e cura).

8.    Frederick Naerebout, La danza greca antica: cinque secoli di indagine, Manni, Lecce 2001 (traduzione).

9.    (con Vivian Nutton), Girolamo Mercuriale: medicina e cultura nell’Europa del Cinquecento, Atti del convegno “Girolamo Mercuriale e lo spazio scientifico e culturale del ’500” (Forlì, 8-11 novembre 2006), Olschki, Firenze 2008 (saggio, prefazione e cura).

10.   Peter Burke, Ibridismo, scambio, traduzione culturale. Riflessioni sulla globalizzazione della cultura in una prospettiva storica, QuiEdit, Verona 2009 (traduzione).

11.   (con Philippe Poirrier), La storia culturale: una svolta nella storiografia mondiale?, QuiEdit, Verona 2010, postfazione di Roger Chartier (saggio, prefazione, cura e traduzioni).

 

SAGGI

12.   L’opuscolo contro la danza attribuito a Carlo Borromeo, “Quadrivium”, n.s. 1.1, 1990, pp. 35-76.

13.   I gesuiti e la danza, “Quadrivium”, n.s. 1. 2, 1990, pp. 21-37.

14.   Tempo dissipato e tempo redento, “Annali dell'Istituto storico italo-germanico in Trento”, 17, 1991, pp. 121-134

15.   Dance and punishment, “Dance Research”, 10.2, Autumn 1992, pp. 30-42.

16.   Dance under trial: the moral debate 1200-1600, “Dance Research”, 12.2, Autumn 1994, pp. 127-155.

17.   La disciplina del corpo e la danza, in Paolo Prodi (a cura di), Disciplina dell’anima, disciplina del corpo e disciplina della società tra Medio evo ed età moderna, Il Mulino, Bologna 1994, pp. 417-436.

18.   ‘De fugiendis coreis’: l'organizzazione duecentesca di una serie di racconti edificanti, in Patrizia Dalla Vecchia, Donatella Restani (a cura di), 30 anni di ricerche musicologiche. Studi in onore di Franco Alberto Gallo, Torre d'Orfeo, Roma 1996, pp. 271-282.

19.   The confessor and the theatre, in Francesc Massip (a cura di), Formes teatrals de la tradició medieval. Actes del VII Colloqui de la ‘Societé Internationale pour l’Étude du Théatre Médiéval’, Institut del Teatre, Barcelona 1996, pp. 19-25.

20.   Carnival in medieval sermons, “European Medieval Drama”, 1, 1997, pp. 109-117.

21.   Danse et sociabilité dans le miroir du discours théologique, in Alain Montandon (a cura di), Sociopoétique de la danse, Anthropos, Paris 1998, pp. 55-63.

22.   Per un’archeologia della storiografia della danza: il racconto delle origini, “Ludica”, 4, 1998, pp. 97-99.

23.   Play and health in medical literature, “De zeventiende eeuw”, 15, 1999, pp. 3-11

24.   Dance and law, in Barbara Ravelhofer (a cura di), Terpsichore 1450-1900. International Dance Conference, Ghent, Belgium, 11-18 April 2000. Proceedings, The Institute for Historical Dance Practice, Gent 2000, pp. 51-64.

25.   Mestieri e professioni nella letteratura medica (secoli XV-XVII), in Marco Meriggi, Alessandro Pastore (a cura di), Le regole dei mestieri e delle professioni, Angeli, Milano 2000, pp. 256-267.

26.   Dance and health: the Renaissance physicians’ view, “Dance Research”, 18.1, Summer 2000, pp. 3-30.

27.   Dance between disease and cure: the tarantella and the physician, “Ludica”, 5-6, 2000, pp. 88-102.

28.   Danza e censura nella prima età moderna, in A. Goldoni, C. Martinez (a cura di), Teatro e censura, Liguori, Napoli 2004, pp. 33-42.

29.   Le dimensioni ludiche dello sport moderno, in N. Filippi, G. Fumagalli, B. Sanguanini (a cura di), Sport, formazione umana, società, CLUEP, Padova 2004, pp. 55-62.

30.   The ballroom and the stage: The dance repertoire of the Society of Jesus, in Manfred Hinz, Roberto Righi, Danilo Zardin (a cura di), I gesuiti e la Ratio studiorum, Bulzoni, Roma 2004, pp. 67-73.

31.   Society, in Jonathan Woolfson (a cura di), Palgrave Advances in Renaissance Historiography, Palgrave Macmillan, Basingstoke 2004, pp. 156-176.

32.   Del moto e della quiete. Esercizio e igiene nella prima età moderna, “Medicina & Storia”, 8, 2004, pp. 35-55.

33.   Divertimenti, ma non solo, “Prometeo”, vol. 23, n. 92, 2005, pp. 30-37.

34.   Una controversia veronese su ginnastica e medicina, in Alessandro Pastore, Enrico Peruzzi (a cura di), Girolamo Fracastoro fra medicina, filosofia e scienze della natura. Atti del convegno internazionale, Olschki, Firenze 2006, pp. 163-171.

35.   Freizeit, in Friedrich Jaeger (a cura di), Enzyklopädie der Neuzeit, vol. 3, Metzler, Stuttgart-Weimar 2006, pp. 1215-1221.

36.   Les Second Fruits de John Florio ou la vie comme un jeu, in Pierre Kapitaniak, Yves Peyré (a cura di), Shakespeare et le jeu, Société Française Shakespeare, Paris 2006, pp. 11-24.

37.   Danza e spettacolo nel diritto comune, in Francesco Mosetti Casaretto (a cura di), La scena assente. Realtà e leggenda sul teatro nel Medioevo, Ed. dell’Orso, Alessandria 2006, pp. 175-192.

38.   La danza nell’antiquaria rinascimentale, in Eugenia Casini Ropa, Francesca Bortoletti (a cura di), Danza, cultura e società nel Rinascimento italiano, Ephemeria, Macerata 2007, pp. 65-74.

39.   Theorizing depictions and descriptions: interdisciplinary approaches to dancing in late Renaissance Europe, in Society of Dance History Scholars, Proceedings, Thirtieth Annual Conference Co-Sponsored with CORD (Paris, 21-24 June 2007), pp. 306-307.

40.   Problematiche interpretative del De arte gymnastica, “I.D. Educazione fisica”, numero speciale, XI congresso nazionale Società Italiana di Educazione Fisica (Forlì, 17-18 febbraio 2007), pp. 9-12; in

http://www.sief.eu/siefeu/download/sief_congresso11_intervento_arcangeli.pdf.

41.   Canto, danza e memoria: gli europei alla scoperta dell’areito, “Itineraria”, 6, 2007, pp. 159-173.

42.   Moral views on dance, in Jennifer Nevile (a cura di), Dance, Spectacle, and the Body Politick, 1250-1750, Indiana University Press, Bloomington 2008, pp. 282-294.

43.   L’enchantement du corps dansant à la Renaissance, in Claude Fintz (a cura di), Les Imaginaires du corps en mutation. Du corps enchanté au corps en chantier, L’Harmattan, Paris 2008, pp. 107-117.

44.   L’histoire culturelle en Italie, in Philippe Poirrier (a cura di), L’Histoire culturelle: un “tournant mondial” dans l’historiographie?, postface de Roger Chartier, Editions Universitaires de Dijon (“Sociétés”), Dijon 2008, pp. 41-50; versione italiana riveduta (44bis): La storia culturale in Italia, in Philippe Poirrier, Alessandro Arcangeli (a cura di), La storia culturale: una svolta nella storiografia mondiale? , QuiEdit, Verona 2010, pp. 161-182.

45.   A proposito delle fonti del De arte gymnastica, in Alessandro Arcangeli, Vivian Nutton (a cura di), Girolamo Mercuriale: medicina e cultura nell’Europa del Cinquecento, Atti del convegno “Girolamo Mercuriale e lo spazio scientifico e culturale del ’500” (Forlì, 8-11 novembre 2006), Olschki, Firenze 2008, pp. 115-125.

46.   El carnaval, la risa y la cultura festiva en el Renacimiento, in Tomás A. Mantecón Movellán (a cura di), Bajtín y la historia de la cultura popular: cuarenta años de debate, PUbliCan - Ediciones de la Universidad de Cantabria, Santander 2008, pp. 131-144.

47.   Ludicità e potere nello spazio della corte rinascimentale, in Antonio Rigon (a cura di), Festa e politica della festa nel Medioevo, Atti del convegno di studio (Ascoli Piceno, 1-2 dicembre 2006), Istituto Italiano per il Medioevo, Roma 2008, pp. 137-150.

48.   Gioia e tristezza nella tradizione galenica (circa 1275-1525), in Carla Casagrande, Silvana Vecchio (a cura di), Piacere e dolore. Materiali per una storia delle passioni nel Medioevo, SISMEL-Edizioni del Galluzzo, Firenze (“Micrologus Library”) 2009, pp. 171-185.

49.   Gioco e festa tra Rinascimento e Barocco, in Luigi Luca Cavalli Sforza (dir.), La cultura italiana, VI. Cibo, gioco, festa, moda, a cura di Carlo Petrini e Ugo Volli, UTET, Torino 2009, pp. 284-315, 670-672.

50.   Dancing Savages: Stereotypes and Cultural Encounters across the Atlantic in the Age of European Expansion, in Melissa Calaresu, Filippo De Vivo, Joan-Pau Rubiés (a cura di), Exploring Cultural History: Essays in Honour of Peter Burke, Ashgate, Farnham 2010, pp. 289-308.

51.   Sports, in Anthony Grafton, Glenn Most, Salvatore Settis (a cura di), The Classical Tradition, Harvard University Press, Cambridge, MA, 2010, pp. 905-906.

52.   Danza e scrittura nel Rinascimento: l’enigma dei trattati italiani di ballo, in Laura Colombo, Stefano Genetti (a cura di), Figure e intersezioni: tra danza e letteratura, Fiorini, Verona 2010, pp. 49-59.

53.   La Chiesa e la danza tra tardo medioevo e prima età moderna, “Ludica”, 13-14, 2007-2008 [ma 2011], pp. 201-210.

54.   Renaissance Dance and Writing: the Case of Arcangelo Tuccaro, in Alessandro Potremoli (a cura di), «Virtute et arte del danzare»: contributi di storia della danza in onore di Barbara Sparti, Aracne, Roma 2011, pp. 39-48.

55.   Fare storia di rappresentazioni, in Daniela Carpi, Sidia Fiorato (a cura di), Iconologia del potere. Rappresentazione della sovranità nel Rinascimento, Ombre Corte, Verona 2011, pp. 33-44.

56.   Cultural History in Italy, in Jörg Rogge (a cura di), Cultural History in Europe. Institutions – Themes – Perspectives, transcript, Bielefeld 2011, pp. 239-255.

57.   Fonti europee e cultura arabo-islamica di fronte ai balli africani: missionari, viaggiatori, trattatisti, in M. Donattini, G. Marcocci, S. Pastore (a cura di), L’Europa divisa e i Nuovi Mondi. Per Adriano Prosperi vol. II, Edizioni della SNS, Pisa 2011, pp. 241-252.

 

In corso di stampa, fra l’altro:

Medicine, gymnastics and the Renaissance sense of the body’s limits, in Corpo e senso del limite/Sport and a sense of the Body’s limits, Atti del 14° Congresso del CESH – European Committee for Sports History e del 1° Congresso Nazionale della SISS, Pisa, 17-20 settembre 2009, a cura di M. Mercedes Palandri e Angela Teja, CESH, Firenze 2011, pp. 357-362.

L’indigeno che balla: la circolazione transatlantica di una rappresentazione culturale, in La apertura de Europa al Mundo Atlántico, Vitoria-Gasteiz 2011.

The Trouble with Odours in Petrarch’s ‘De Remediis’, in Alice E. Sanger, Siv Tove Kulbrandstad Walker (a cura di), Sense and the Senses in Early Modern Art and Cultural Practice, Ashgate, Farnham 2012.

 

Recensioni e ulteriori contributi pubblicati su “Dance Chronicle”, “Dance Research”, “La danza italiana”, “History and Philosophy of the Life Sciences”, “Imago Musicae”, “Ludica”, “Medicina & Storia”, “Medioevo”, “Music and Letters”, “Primo Maggio”, “Quaderni Storici”, “Renaissance Quarterly”, “Il Saggiatore Musicale”, “Società e Storia”, “I Viaggi di Erodoto”, sui siti http://www.centrostoriaculturale.unipd.it/index.php?option=com_content&view=article&id=58, http://emma.hypotheses.org/872 e http://emma.hypotheses.org/949.


Area Ricerca
Area Geografica
- Gran Bretagna;
- Germania;
- Francia;
- Italia;
- Spagna;

Settore Specifico
- Altro;

Periodo
- XV;
- XVI;
- XVII;

Curriculum

Alessandro Arcangeli è uno studioso di storia della cultura europea fra tardo medioevo e prima età moderna, con particolare interesse per i temi della danza e della ludicità. Ha studiato a Bologna, laureandosi successivamente in Storia (1978/79) e nell'indirizzo musicale del DAMS (1982/83). Nel 1991 ha portato a termine, presso le Università di Firenze e Pisa e sotto la supervisione di Adriano Prosperi, un dottorato di ricerca in Storia (storia della società europea), dopo aver trascorso un anno di studio al Warburg Institute (Università di Londra, 1989/90). La sua tesi di dottorato è stata premiata con una borsa di studio “Stefano Benetton” (1993) e, una volta riscritta in forma di libro (Davide o Salomè?), con il “Premio Finale Ligure Storia” 2001 (Premio speciale della giuria, opera prima). Periodi di ricerca successivi: borsa post-dottorato, Università di Verona (1995-97); visiting scholarship, Wolfson College, Cambridge (1996 e 2005; visiting fellowship, ivi, 2009/10); Villa I Tatti fellowship, The Harvard University Center for Italian Renaissance Studies, Firenze (1998/99); assegno di ricerca, Università di Verona (1999-2001).

È fra i soci fondatori della Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza. I suoi principali progetti in corso riguardano: la storia culturale (storia e metodi); l’immagine dell’altro che danza (il villano, il selvaggio, la strega); il sistema delle passioni nel Cinquecento.

Dal 1985 al 2002 ha insegnato storia e filosofia nel Liceo Classico “Scipione Maffei” di Verona. Nel 2000/01 ha tenuto la supplenza di un insegnamento di cultura rinascimentale presso il Dipartimento di italiano dell'University College di Londra. Dal 2002 al 2005 è stato ricercatore in Storia moderna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Verona; dal 2005 è professore associato nella medesima facoltà.

È sposato, ha tre figli, ama la musica antica.

Tesi Dottorato
Rappresentazioni culturali della danza nella prima età moderna

Scheda Compilata
il 19/01/2016

Iscritto ML dal 2003

Responsabile Sezione
Novita


Ultimo aggiornamento per la sezione Anagrafe degli Studiosi: 10/12/2018

Responsabile della sezione Anagrafe degli Studiosi: Paola Volpini Enrico Valseriati - anagrafe@stmoderna.it

Portale Storia moderna - c/o Dipartimento Tempo, Spazio, Immagine e Società (TeSIS), Università di Verona,
via San Francesco 22, 37129 Verona, e-mail: redazione@stmoderna.it