LINKS

Cromohs


Cyber Review of Modern Historiography, rivista elettronica di storiografia moderna


Giunta storica nazionale


L' organismo nazionale che coordina l'attività degli istituti e degli enti di ricerca storica italiani.


Clioh-world


Nato dall'evoluzione di precedenti progetti (Clioh, Cliohnet, Cliohnet2, Cliohres), è un progetto a lasrga scala realizzato da una rete di centri di ricerca europei della rete ETCS e finalizzato all'innovazione nello studio e nell'insegnamento della storia in Europa


>> Altri Links

<< indietro

Dettaglio Evento

26/01/2012 - 28/01/2012 - Verona

Attraverso la storia. II edizione

seminario di studio

Enti Organizzatori:

SISEM

Università degli Studi di Verona - Dipartimento TeSIS


Informazioni:

Università degli Studi di Verona - Dipartimento TeSIS

Aule 1.2 e 1.4 del Polo Zanotto

Via San Francesco 22, 37129 Verona

Programma

Giovedì 26 gennaio 2012

aula A e B

14.00 Saluti e introduzione al Seminario

Prima sessione (aula A)

ore 14.30 Paolo Calcagno coord., Far guerra per mare: alcuni studi su corsa e schiavitù nel Mediterraneo occidentale. (secoli XVI-XVIII)

Gennaro Varriale, La Santa Casa della Redenzione di Napoli (1548-49)

Paolo Calcagno, Corsari francesi e spagnoli nel mar Ligure nel secondo Seicento (1672-1697)

Danilo Pedemonte, Uomini d’azione, uomini del denaro, uomini di legge. La guerra di corsa durante la Successione austriaca e i suoi risvolti economici, militari, sociali e giuridici 

Emiliano Beri, “Armamenti straordinari, corsali barbareschi e ladri di mare ribelli”. La guerra di corsa nel teatro ligure e alto tirrenico (1755-1768)

Discussant Angelantonio Spagnoletti

ore 16.30 Pausa caffè

ore 17.00 Andrea Caracausi coord., Remunerazione del lavoro o relazione sociale? Per una storia del salario in età moderna

Francesco Ammannati, “Se non piace loro l’arte, mutinla in una altra”. I lavoranti dell’Arte della lana fiorentina tra XV e XVI secolo

Andrea Caracausi, Il salario dei bambini. “Putti” e garzoni nelle botteghe artigiane d’età moderna (Padova, secc. XVI-XVII)

Nicoletta Rolla, Lavoratori giornalieri: giustizia, salari e relazioni sociali (Torino, XVIII secolo)

Discussant Walter Panciera

ore 19.00 Chiusura lavori

Seconda sessione (aula B)

ore 14.30 Giannantonio Scaglione coord., La città in cartografia. Storia e immagini di Catania in età moderna

Lavia Gazzè, L’evoluzione urbana di catania attraverso l’uso delle carte

Giannantonio Scaglione, Storia e cartografia del quartiere Civita di Catania durante la prima metà dell'Ottocento

Giovanni Cristina, La Grande Trasformazione a Catania: ampliamento del porto e trasformazioni dello spazio urbano (1860-1880)

Discussant Saverio Russo

ore 16.30 Pausa caffè

ore 17.00 Valeria Masala coord., Elementi di continuità nella dominazione sabauda in Sardegna: il fenomeno del riformismo come incontro con la volontà espressa dalla classe dirigente locale

Federica Uras, La dominazione sabauda in Sardegna: il governo di Tomaso Ercole Roero di Cortanze (1727- 1731) e di Amedeo Battista Marchese di Agliè e di Rivarolo (1735-38). Riflessioni per una nuova ricostruzione storica e prime riforme

Marzia Erriu, L’attività politica del viceré Vittorio Lodovico D’Hallot Des Hayes (1767-1771) e il riformismo sabaudo in Sardegna: nuove chiavi di lettura e prospettive di indagine

Valeria Masala, Continuità con l'opera di riforma boginiana sotto il regno di Vittorio Amedeo III. I Vicerè Filippo Ferrero della Marmora e Giuseppe Lascaris di Castellar

Discussant Anna Maria Rao

ore 19.00 Chiusura lavori

Venerdì 27 gennaio 2012

Prima sessione (aula A)

ore 9.00 Lucio Biasiori coord., Istituzioni, uomini e dottrine ai confini. Il dissenso religioso e la sua repressione nell’Italia del Cinquecento

Lucio Biasiori, Uomini ai confini. Itinerari eretici di tre umanisti di metà Cinquecento: Celio Secondo Curione, Giacomo Brocardo, Basilio Millanio

Silvia Ferretto, «Credo fermamente un’altra miglior vita, ma in un’altra spezie d’intelligenza e di memoria». Il confine tra eterodossia religiosa e filosofia nella cultura del XVI secolo

Alessandro Paris, Istituzioni ai confini. Dissenso religioso e libri proibiti nel principato vescovile di Trento tra XVI e XVII secolo

Discussant Massimo Firpo

ore 10.45 Pausa

ore 11.15 Martino Laurenti coord., Dalla libertà religiosa alla libertà politica. Percorsi di ricerca per una storia dell’Europa divisa dalla fede

Simone Maghenzani, La propaganda protestante nell’Italia della Controriforma (1560-1650)

Luca Bertino, Dalla libertà religiosa alla libertà politica. La Bibliothèque Raisonnée e l'elaborazione del concetto illuminista di tolleranza

Martino Laurenti,  Frontiere politiche e frontiere religiose nelle comunità valdesi delle Alpi occidentali (XVI-XVII secolo)

Discussant Elena Bonora

ore 13.15 Lunch

ore 14.30 Fabiana Veronese coord.,  Tra Chiesa e Stato: il controllo della moralità

Marco Cavarzere, Tribunali di appello tra vescovi, Stati e Papato

Matteo Giuli, Quiete e libertà. Il Magistrato dei Segretari nella Lucca del Settecento

Fabiana Veronese, Tra crimini e peccati. La giurisdizione sui crimini di misto-foro nella Repubblica di Venezia (XVIII sec.)

Irene Palombo, Prudenza e persuasione. La Congregazione dei Vescovi e Regolari e i monasteri femminili della diocesi di Sora (XVII-XIX sec.)

Discussant Ottavia Niccoli

ore 16.30 Pausa caffè

ore 17.00 Massimo Petta coord., La stampa in città. I testi, i mestieri e i lettori nello spazio urbano dell’età moderna (secoli XVI-XVIII)

Paola Arrigoni, Circolazione e uso dei materiali a stampa nelle botteghe librarie milanesi tra la fine Cinquecento e il primo Seicento

Martina Ballarini, I libri della biblioteca del cardinale Michele Bonelli. Notizie da una ricerca in corso

Marco Callegari, I tipografi e la città: Padova tra XVI e XVIII secolo

Massimo Petta, Gli avvisi a stampa e la circolazione delle notizie. La nascita

dell’informazione di massa tra Cinque e Seicento

Discussant Gigliola Fragnito

ore 19.00 Chiusura lavori

Seconda sessione (aula B)

ore 9.00 Saverio Di Franco coord., Discorsi politici nel regno di Napoli (secoli XVI-XVIII): pittura, letteratura, scienza tra conservazione e riforma del potere

Monica Santangelo, La via civica alla legittimazione aristocratica: il Libro terczo de regimento di Pietro Jacopo de Jennaro

Saverio Di Franco, Pittura e politica: il popolo di Napoli nella lettura di Micco Spadaro

Giuseppina D’Antuono, L’eloquenza politica del filosofo-matematico Nicola Fiorentino

Discussant Maria Antonietta Visceglia        

Ore 10.45 Pausa

ore 11.15 Francesca Terraccia coord., Dall’educandato alle maestre laiche. La trasformazione dell’istruzione femminile in età moderna

Francesca Terraccia, Aut murus, aut maritus. L’educandato monastico nella diocesi di Milano

Laura Giuliacci, I collegi napoleonici

Natalia Tatulli, “Giovani interessanti, spose virtuose”. Maestre e modelli educativi nella Lombardia della Restaurazione

Annalinda Gargano, L’istruzione femminile nell’Italia meridionale tra il periodo borbonico ed i primi anni dell’unità nazionale

Filippo Maria Troiani, Cronologia e tipologia degli spazi educativi al femminile nel territorio regionale umbro

Discussant Elisa Novi-Chavarria

ore 13.15 Lunch

ore 14,30 Marilena Malangone coord., Effimero scenografico e realtà architettonica a Napoli dal ‘700 ai nostri giorni. L’avventura progettuale del San Carlo

Serena Bisogno, Gli artefici dell’effimero a Napoli

Marilena Malangone, Il Real Teatro di San Carlo: meraviglia neoclassica e capolavoro di acustica teatrale

Federica Comes, Il teatro di San Carlo: storia e restauri dall’Ottocento ai nostri giorni

Discussant Bernadette Majorana

ore 16.30 Pausa caffè

ore 17 Claudio Lorenzini, Matteo Di Tullio coords., Per linee orizzontali. Parentela e famiglia in Italia in età moderna

Claudio Lorenzini, «Nota come in diversi tempi io ho speso per il signor Paulo mio cognato …». Parentela e alleanza alla fine del Cinquecento nella montagna friulana

Davide Bruno De Franco, Fra le valli, due stati: il padrinato in Val di Susa nel Seicento

Riccardo Cella, Strategie matrimoniali e carriere artigiane: i “boccaleri” veneziani nella prima metà del Settecento

Discussant Roberto Bizzocchi

Sabato 28 gennaio 2012

Prima sessione (aula A)

ore 9.00 Domenico Cecere coord., «Madre è di parto e di voler matrigna». Terremoti, epidemie ed eruzioni nel XVIII secolo

Diego Carnevale, I vantaggi di una catastrofe: il clero napoletano e l’epidemia del 1764

Pasquale Palmieri, Le eruzioni del Vesuvio nella letteratura agiografica e devozionale

Alessandro Tuccillo, La catastrofe svela il «civile corso delle nazioni». Il «tremuoto» del 1783 negli scritti di Pagano e Salfi

Domenico Cecere, Dopo la catastrofe. Conflitti politico-sociali per la ricostruzione in Calabria alla fine del ’700

Discussant Alessandro Pastore

ore 10.45 Pausa

ore 11.15 Domizia Weber coord., Il processo evolutivo istituzionale in età moderna: Stato, sanità, religione

Francesco Ciuti, La “modificazione” come razionalizzazione sanitaria: il caso dell’ospedale di Santa Maria Nuova di Firenze nel XVII secolo

Filomena Viviana Tagliaferri, Parrocchia smirneica, parrocchia ottomana: la gestione dei fedeli cattolici a Smirne tra ‘600 e ‘700

Domizia Weber, Gli statuti del Collegio Medico di Modena del 1550: un nesso tra medicina ed eterodossia

Discussant Dino Carpanetto

Seconda sessione (aula B)

ore 9.00 Massimo Galtarossa coord., I Signori delle acque: controllo e servitù della risorsa liquida

Irene Bevilacqua, I Signori delle acque e la regolamentazione del fiume Tevere ('fine 500 - primo'600)

Massimo Galtarossa, Patrizi veneziani e medici dello Studio patavino ai bagni d'Abano (XVI-XVIII secolo)

Elena Granuzzo, Simone Stratico e l'evoluzione del ruolo dei tecnici delle “acque” (Venezia inizi ‘700-Milano inizi ‘800)

Elena Zanoni, Antonio Stoppani e Torquato Taramelli : il contributo della geologia alla gestione delle risorse idriche nel secondo Ottocento

Discussant Salvatore Ciriacono

ore 10.45 Pausa

ore 11.15 Matteo Provasi coord., Tra corti e mercati. Il caso Bentivoglio, ovvero l’arte della mediazione nell’Europa moderna

Matteo Provasi, Guerra, diplomazia, corte. Cornelio (e altri) Bentivoglio nel sistema politico europeo del Cinquecento

Noemi Rubello, «Così altro non tentassero per ritornare alla patria». Leone X e i Bentivoglio (1513-1515)

Daniela Simone, Scambi artistici o doni diplomatici? I Bentivoglio tra Ferrara Firenze e Roma, nel Sei e Settecento

Federica Veratelli, Mediare un gusto diverso. I Bentivoglio e l’arte fiamminga

Discussant Carlo Belfanti

aula A e B

ore 13 Saluti e chiusura del Seminario



Allegato evento:
Vedi allegato



Ultimo aggiornamento per la sezione Calendario: 14/04/2021

Responsabile della sezione Calendario: Domenico Cecere - calendario@stmoderna.it

Portale Storia moderna - c/o Dipartimento Tempo, Spazio, Immagine e Società (TeSIS), Università di Verona,
via San Francesco 22, 37129 Verona, e-mail: redazione@stmoderna.it